SunrisePop, intervista esclusiva all’attrice e cantate Eleonora Cecere

adv      

 

Personalmente mi sono sempre dovuta sudare tutto. Ho sempre sostenuto provini dove non ti regalavano mai nulla.

 

di Flavio Iacones

adv

Eleonora Cecere, 30 anni fa faceva parte delle ragazze di Non è la Rai, dove si è sempre distinta per la sua grinta. Oggi è una mamma ed un artista affermata ed è felice di come è la sua vita. Attualmente è in tv nel muro di All together now.

Eleonora sei tornata sulla scena televisiva perchè fai parte del Muro edizione di All Together Now. Che sensazioni si ha nel giudicare esibizioni canore?

Beh, a vederli cosi giovani e pieni di entusiasmo, quasi mi commuovo! Mi piace l’atmosfera che si è creata in quello studio, con una giuria competente e con i tanti colleghi nel muro che hanno tanto da raccontare. Tante realtà che si intersecano con l’unico obiettivo di supportare i ragazzi in gara. Veramente una bella esperienza! Sai che anche li ho trovato tanti miei fan?

Nel tuo passato infatti sei stata protagonista televisiva in prima persona. Che cosa provi nel trovarti davanti a chi come te 30 anni fa aveva urgenza di esprimersi artisticamente?

Beh, i tempi e le modalità televisive sono cambiati. Oggi si fa una tv diversa, più “fast”, veloce.Oggi con un video ben strutturato sui social diventi immediatamente “un personaggio”. Una volta era diverso, una volta si sudava, e se eri una che non accettava “compromessi strani” era ancora più complicato. Però sai, quelle poi sono scelte di vita! Personalmente mi sono sempre dovuta sudare tutto. Ho sempre sostenuto provini dove non ti regalavano mai nulla. Quando fui chiamata a “Non è la Rai” Gianni, (Boncompagni) pur conoscendomi perché avevo già preso parte con lui a “Domenica In” volle che sostenessi regolare provino, con tanto di: “Le faremo sapere”!! E mi fece “tirare il collo” fino all’ ultimo.

Stai ricomponendo piano piano la tua vita artistica. Su Che cosa sei concentrata in questo periodo?

Io a dire il vero non mi sono mai fermata! Ho lavorato ininterrottamente fino allo “scoppio” della pandemia. Ma la preparazione che in passato ho osservato mi ha portato ad essere “competitiva” in tutte le discipline. Perché vedi, se studi e sudi, se sudi e studi, poi non ti fai trovare mai impreparata! Certo, dopo oltre 35 anni di carriera, non posso pensare di passare “inosservata”. Ho sempre pensato che nella vita, se affronti una disciplina con volontà e soprattutto serietà poi “qualcuno” si ricorda di te! Staremo a vedere….

Sei sempre stata attiva anche sul fronte degli eventi con molte  kermesse presentate nel corso degli anni. Ma cosa ti piace fare di più?

Vero. Ho preso parte a tantissimi eventi. Ma torno sempre sulla preparazione che precede ogni velleità artistica. Ti racconto un episodio che aiuta a capire ciò che fino ad ora ho detto. Mi chiamarono a presentare un importante talent di danza, arrivo sul posto e avrei dovuto trovare almeno una scaletta. Nulla di tutto ciò, per motivi “tecnici” non erano pronti con il necessario per la conduzione! Tranquillizzo tutti. Mi rimbocco le maniche e registro quattro ore filate di spettacolo passando dalla conduzione sul palco, al back stage, alle interviste alla giuria…quattro ore capisci?

Ecco se non avessi avuto una preparazione completa sarei andata in “panico totale”….invece tutto normale, tutto fatto. Naturalmente il regista e la produzione mi riempirono di complimenti….

Ma ripeto per me era la “normalità”…..In questo mi ha aiutato tanto il teatro, ho iniziato con Enrico Montesano e Barbara D’Urso, con la regia di Garinei al Sistina e poi in tour nazionale, poi in tempi più recenti con Gegia, Ambrogi, Oppini ed Alfiero Alfieri, tutti musical dove ero la primadonna e cantavo, recitavo e ballavo. Le sinergie teatrali, i testi cambiati all’ ultimo minuto e tecniche di improvvisazione che ho imparato credimi sono state fondamentali.

Come ti dividi tra il tuo lavoro e il ruolo di mamma?

Bella domanda! Anticipo che per me, prima di tutto c’è la famiglia! Mio marito e le mie figlie. Ho la fortuna di avere una famiglia molto vicina alle mie esigenze che vengono poi coniugate con le esigenze di tutti. La fortuna di avere accanto un uomo intelligente che oltre a spronarmi e sostenermi si occupa pure di tutte quelle sinergie necessarie per la corretta “regolarità” delle esigenze familiari. Su questo sono felice e mi sento fortunata.

Rimpianti?

Assolutamente no! Rifarei tutto ciò che ho fatto, anche gli errori! Non ho mai avuto scandali o comportamenti ambigui e mi sento in armonia con tutti. Ho avuto la fortuna nella mia carriera artistica di prendere parte a tante trasmissioni di successo, di essere diretta al cinema da registi di fama internazionale ed attori che vengono reputati quali “mostri sacri del cinema”, di essere stata parte integrante di una trasmissione storica, di un “cult” della televisione, parlo di “Non è la Rai”, che certo non si può liquidare con temini quali: ”semplice trasmissione televisiva”. “Non è la Rai” è stato il primo talent della tv, la storia della tv, antesignano di tutti i programmi televisivi di gruppo. Dove, oramai è storia, avevo (e avevamo) migliaia di fan scatenati che mi seguivano passo, passo e che restavano accampati al “Palatino” per giorni nella sola speranza di vedermi passare. Decine e decine di fan club anche all’ estero. Migliaia di fan. Perché oggi, dopo oltre 30 anni ricevo lo stesso affetto di allora, segno che qualcosa di “forte” è restato! Mentre oggi alcune trasmissioni creano dei “miti” che dopo sei mesi vengono sistematicamente dimenticati! Tutto questo mi gratifica e mi riempie di gioia.

Un piccolo rimpianto però lo nutro….credo che oggi Eleonora sia maturata, sia un artista diversa, completa, pronta al “grande salto”, a qualcosa di importante…..manca, per ora, la possibilità di dimostrarlo…chissà….se in futuro leggendo queste riflessioni qualcuno capisca che ho qualcosa da dire, da raccontare!

 

 

 

Credits:

  • Coordinamento servizio editoriale: Flavio Iacones
  • Ph: Antonello Ariele Martone
  • Hair @namastegroup
  • Ciglia @lashstudioroma @giada_lashartist
  • Make up @pablo_gilcagne
  • Abito @mariaelenaduenas
  • Gioielli @emozionixento
  • Scarpe @laboratoriocalzatureprocopio

 

adv
adv