CENA DI ALTA GASTRONOMIA E DI SOLIDARIETA’ A FAVORE DELL’ARCA. CONSEGNATA LA TARGA “DiTUTTO” ALL’ASSOCIAZIONE ITALIANA CUOCHI

ADV      

018

 la sera di giovedì 10 settembre alla Baita degli Alpini

 

Serata di grande gastronomia e di solidarietà quella di giovedì 10 settembre alla “Baita” sede degli alpini di Borgomanero, come splendidi ospitanti.

La manifestazione, parte del programma della Festa dell’Uva, è stata promosso dal vicesindaco Sergio Bossi per il comune e  dallo chef Andrea Cane della Trattoria Monterosa di Serravalle Sesia. Aveva per titolo “Stelle e padelle dagli alpini” e lo scopo era di valorizzare il prodotti del territorio e di raccogliere fondi a favre dell’Arca, associazione guidata da Rosanna Rapetti a sostegno delle persone diversabili.

targa_ditutto_@federazione_italiana_cuochiIn cucina  tutti chef.  Fra loro  il “Mater Chef “ Alfredo Marzi di Armeno, residente in Florida, attività a Los Angeles, responsabile del servizio di ben 22 navi e in particolare del settore alberghiero della Princess Cruises. Conosce presidenti quali George Bush padre, Barak Obama ed ha conosciuto primi ministri come Margareth Thatcher. Ai fornelli anche  Giulio, fratello di Alfredo,  Alberto Gritti di Dormelletto, Vittorio Ramponi di Grignasco, Eraldo Della Vecchia di Paruzzaro e  Bartolomeo Possi di Stresa. Presente Claudio Stellini, presidente dell’Associazioni cuochi alto e basso novarese e  Vco.

Dopo l’antipasto, sono stati proposti  due primi con riso al gorgonzola (i due prodotti di primo piano della cena), ravioli al plin (plin in piemontese significa “pizzicotto”) al sugo di arrosto; real di vitello con patate e spinaci al forno, pane all’uva, uva e gorgonzola forte. Conclusione con un bonnette e caffè.

ADV

Erano ospiti titolari di ristoranti della zona: Luisa Valazza del Sorriso di Soriso, Pierangelo Bertinotti del Pinocchio di Borgomanero, Roberta Brusorio dell’hotel San Francesco – ristorante Kabiria di Borgomanero, Alessandro valsesia  della Taverna dell’Orco Bacco di Borgomanero oltre a d Aòlessandro Scavarelli della Trattoria Monterosa di Serravalle Sesia.

Gianni Cometti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ADV
SHARE

LEAVE A REPLY

capcha *