E’ in rotazione radiofonica “Al di là della felicità” (feat. Cannella) il nuovo singolo di Isotta. Online anche il videoclip.

adv    

“Al di là della felicità” in collaborazione con il cantante romano: “racconto il bisogno di evasione e ricerca di sicurezza che si alternano come ripide salite e rovinose discese nelle montagne russe delle nostre imprevedibili ed incerte esistenze.”

In questo brano, che segue “Mi piace il caso”, singolo entrato per settimane in classifica italiana Earone dei passaggi radiofonici, Isotta racconta il bisogno di evasione e ricerca di sicurezza che si alternano come ripide salite e rovinose discese nelle montagne russe delle nostre imprevedibili ed incerte esistenze: “Su uno schermo dai colori melanconici di un fine estate si proiettano sfocate immagini di un puzzle di percezioni, immaginazioni, desideri, con il dubbio che tutto questo abbia un senso… E ci troviamo proiettati AL DI LÀ DELLA FELICITÀ che non abbiamo mai incontrato.”

Cannella racconta la genesi di questa collaborazione: “Isotta è stata una gran bella scoperta. L’ho conosciuta per merito di Diego Calvetti, il suo producer, che tra una chiacchiera e l’altra mi ha accennato di questo nuovo progetto al quale stava lavorando e mi ha fatto sentire un po’ di brani del disco in anteprima. I pezzi mi hanno subito conquistato per la forte riconoscibilità, sia nella scrittura che nel sound, e ricordo che mi complimentai in particolar modo per “Al di lá della felicità”. Da quel momento in poi nacque l’idea di inserirmi nel brano. Nel giro di poche ore scrissi sia la strofa che lo special, rimasero tutti entusiasti e confermarono subito la nuova versione in collaborazione. È una canzone alla quale sono molto affezionato, nonostante mi sia inserito in un secondo momento ormai la sento come se fosse anche un po’ mia, probabilmente perché mi ha dato modo di raccontare uno spaccato di vita di quel periodo, rimanendo in linea con quello che era il mood del brano.”

adv

Il disco di ISOTTA, prodotto artisticamente da Pio Stefanini e Diego Calvetti, “nasce dall’esigenza di esprimere la parte di me che non riuscirei ad esprimere, se non con la musica. Minuscola è una sensazione, minuscoli ci sentiamo nel Mondo, di fronte alle nostre paure, alle insicurezze, al nostro senso di inadeguatezza”, racconta la cantautrice toscana.

Questa la tracklist: Intro, Mi piace il caso, primo singolo estratto, accompagnato dal videoclip  a cui è seguito anche il remix a cura di Get Far Fargetta ; Finché noia non ci separi; Al di là della felicità (feat. Cannella); La Festa; Hikikomori; The Boys; Porno Amatoriale; Un pugno al muro; L’amore quando non si fa; Licantropo; Fantacalcio; Monumentale da passeggio.

adv