MICROVAST

adv adv adv

LA CAPSULA CHE NAVIGA NEL FLUSSO EMATICO E ANNIENTA LE PLACCHE ATEROSCLEROTICHE

 

[ File # csp6154066, License # 1598558 ] Licensed through http://www.canstockphoto.com in accordance with the End User License Agreement (http://www.canstockphoto.com/legal.php) (c) Can Stock Photo Inc. / fusebulb

adv adv adv

Microvast potrebbe essere la soluzione. Un finanziamento di 1,5 milioni di euro della Fondazione Pisa in partnership con Cnr e Università di Pisa, ha ‘partorito’ una capsula in grado di navigare nel flusso ematico ed in grado, attraverso un sistema robotico, di pulire le placche aterosclerotiche.

Paolo Dario dell’istituto di Biorbotica della Scuola Sant’Anna di Pisa ha specificato che il sistema creato “si basa su un probe vascolare a locomozione magnetica che naviga sotto visualizzazione ultrasonica e che libera particelle magnetiche e microbolle per l’attacco della placca aterosclerotica tramite ultrasuoni focalizzati e per il recupero degli eventuali frammenti tramite ancoraggio magnetico”.

 “La messa a punto  di una piattaforma robotica con due manipolatori, uno per la navigazione magnetica e uno per la guida ultrasonica, validata con test in vitro ed ex-vivo, la dimostrazione dell’attacco di trombi in vitro tramite ultrasuoni focalizzati, il recupero magnetico dei frammenti di placca e trombi in simulatore in vitro e sistemi per il rilascio di farmaci anti-infiammatori post-terapia nei vasi, tramite supporti nanostrutturati. Ora proseguiremo il lavoro per sviluppare soluzioni utilizzabili nella pratica clinica”.

Ora si va avanti nella valutazione dell’efficacia e delle applicazioni del metodo rivoluzionario.

Matile Zacchia

Clicca qui per la scheda

 

adv adv