Contro lo stress alimentare delle festività

ADV      

 

Ecco qualche chilo in più ma soprattutto tante tossine da smaltire dopo gli eccessi estivi. Allora è arrivato il momento di depurare il nostro corpo. Prima di tutto la parola d’ordine è fare esercizio fisico. Palestra, piscina ma anche camminare all’aria aperta e seguire un programma dietetico depurativo.

La Juice Color Diet, dieta ricca di alimenti e succhi colorati dalle molteplici proprietà, sfrutta proprio il potere dei ‘Super-cibi’ che abbiamo descritto nel precedente articolo.

Più che una dieta per dimagrire (rivolgersi sempre al dietologo, al dietista o al nutrizionista), questo che consiglio è una metodo naturale per ‘ripulirsi’ dopo le vacanze.

Cominciamo dal risveglio. Una bella spremuta di arance gialle e rosse o una centrifuga di limone, arancio e carote con un gambo di sedano, fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero di Ananas o Frutti di Bosco. Caffè amaro. Assumere un integratore di alga kelp o fucus vesiculosus in capsule o compresse.

ADV

Ricordarsi di comprare un drenante naturale e berlo con 2 litri di acqua durante il giorno.

In prima mattinata un bel frullato di frutta mista. Un pieno di Vitamina C, betacarotene, bioflavonoidi, antocianine e polifenoli, tutte sostanze antiossidanti potentissime utili per il benessere ‘generale’. In lingua anglosassone questi principi attivi si chiamano ‘Scavengers’ (spazzini) perché fanno pulizia di tossine, cellule cancerogene e via dicendo. Assumere un integratore di Tè Verde in capsule, ricco di Catechine.

A pranzo pasta o riso integrali con pomodoro cotto a vapore e con olio extra vergine aggiunto a fine cottura. Contorno broccoli o asparagi (da ricordare il potere antitumorale del sulforafano presente nelle Crucifere). Per salare usare il sale iodato. Poi una bella insalata mista (lattuga, rucola e radicchio) condita con olio extra vergine d’oliva. Assumere un integratore completo di antiossidanti e uno di Omega 3.

Nel primo pomeriggio alternare succhi biologici di mirtillo rosso, nero, carota e melograno, tutti ’super foods’, super alimenti antiossidanti. Se affamati uno spuntino con yogurt magro ai frutti di bosco sarà un toccasana.

E arriviamo alla cena. Carne bianca, legumi o pesce con tanta verdura cotta (melanzane, carciofi, zucchine, peperoni e via dicendo) o cruda sempre condita con olio extra vergine e con l’aggiunta di limone e sale iodato.

La sera prima di dormire mezzo bicchiere di succo d’aloe concentrato o un succo di ananas. Vedrete dopo una settimana che buoni risultati.

A chi è sconsigliata la Juice-Color-Diet? A chiunque abbia problemi di ipertiroidismo o forte gastrite, colite cronica o intolleranza a certi frutti.

Per tutti gli altri, si va tranquilli.

Rosario Porzio 
Clicca qui per la scheda