Allerta in rete della Polizia Postale per le false proposte di investimento che sfruttano l’ immagine di personaggi pubblici o personalità politiche!

adv  

Lo “Sportello dei Diritti”: seguite i consigli della Polizia Postale

L’ultima allerta in ordine di tempo contro le truffe segnalata dalla Polizia Postale sulla sua pagina Facebook “Commissariato di PS Online – Italia” con un post riguarda le false proposte di investimenti in azioni di società partecipate dallo Stato.

Sempre più spesso i truffatori, utilizzando loghi di prestigiose aziende e l’immagine di personaggi noti o politici, pubblicizzano sui social network investimenti che promettono facili ed immediati guadagni, inducendo così gli utenti a cliccare su link che conducono a siti web fraudolenti. Attenzione! La Polizia Postale ha in corso mirate attività investigative per individuare gli autori dei reati. È, comunque, necessario intensificare l’attività di prevenzione. I consigli:

adv
  • Diffidate delle promesse di guadagni aleatori troppo sproporzionati da quelli praticati dagli istituti di credito;
  • Consultate sempre i siti della Consob e della Banca d’Italia per essere sicuri di rivolgersi ad intermediari autorizzati;
  • Verificate la veridicità delle campagne di investimento direttamente dai siti ufficiali delle Società coinvolte;
  • Non pagate assolutamente ulteriori somme di denaro per sbloccare le somme già versate.

Si tratta di un’efficacie allerta che per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” può evitarci molti grattacapi. Nel caso siate comunque incappati in una frode di questo tipo potrete rivolgervi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.

adv