Helle partecipa alla finale di Musicultura fra gli 8 vincitori e si aggiudica il premio “La casa in riva al mare”

adv adv adv

La cantautrice e producer bolognese vince il premio del progetto “La casa in riva al mare”, in collaborazione con il Garante Regionale dei diritti della persona, Giancarlo Giulianelli. 

“Per Lisou, una canzone, una poetica, un testo e una voce che parlano di amore in modo diretto, originale, profondo”. 

Helle si aggiudica il premio di 2.000€ e terrà un concerto presso la Casa di Reclusione Barcaglione di Ancona, in cui proporrà un estratto dei suoi dischi “Disonore”, “La liberazione” e del recente “La colpa” (Volume!)

Lisa Brunetti, in arte Helle, nasce a Bologna nel giugno 1994. Ha lavorato per quattro anni in Fonoprint. Dopo la pubblicazione di vari singoli in inglese e in italiano, arriva per Helle il momento di intraprendere una nuova fase della sua carriera artistica con la label Volume! Nel 2020 escono i singoli “Tra le strade della mia città”, ed “Al Pacino”, entrambi prodotti, suonati e arrangiati dalla stessa Helle. Si laurea presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, scrivendo una tesi su “Com’è profondo il mare”, celebre album di Lucio Dalla, datato 1977.

Seguono l’uscita dei brani “Carovane” e “Rispetto”. Il 25 giugno 2021 pubblica l’album “Disonore”, disco electro pop che caratterizza il nuovo corso artistico e professionale di Helle, che ha vinto il PREMIO SPECIALE assegnato dal MEI «Per aver affrontato con sonorità spiccatamente elettro-indie e liriche dal forte peso sociale, il tema della Libertà attraverso l’analisi delle sfumature dell’animo umano, soprattutto quello femminile». “2, 107” è brano con il quale vince il PREMIO LUNEZIA NEW MOOD «Per aver offerto una visione delicata e cruda con tappeti sonori moderni e sperimentali sulla morale delle donne».  Vince il PREMIO DELLA CRITICA all’interno della rassegna del Premio InediTo al Salone Internazionale del libro per la sezione “Testo canzone”, è finalista del Premio Bindi 2022 e si esibisce a Musicultura. “Tu mi volevi bene”, “Chimere” e “Tom” sono gli altri singoli estratti dal disco d’esordio, tutti in rotazione nelle radio e nei network indie nazionali.

adv adv adv

Il 13 gennaio 2023, da alle stampe in versione cartacea ed e-book, il libro di poesie “Carovane” (ZONA Contemporanea), in contemporanea con l’uscita del singolo “Oggi è già ieri, il domani è eterno” realizzato e prodotto dalla stessa autrice. Le poesie di Helle – fuori dal disincanto, ma mai con distacco – poggiano sulla forza della parola e su immagini che si prestano alla metafora e all’allegoria, rivelando una scrittura consapevole, complessa come la realtà che descrive. “Musicista e cantautrice, con forte personalità e profonda soggettività, Helle impone con chiarezza i propri versi nell’orizzonte della poesia contemporanea, fuori dai facili sentimentalismi e saldamente ancorata alla materialità dell’esistenza.”

Parte poi da Bologna a febbraio il Carovane Tour che la vede impegnata in oltre 50 date: una doppia esperienza live che porta nelle librerie e nei club uno spettacolo intimo e al contempo intenso ed energico, in cui vengono presentate le canzoni di Helle e le poesie di “Carovane” attraverso un file rouge che le lega.

Il 23 aprile 2023, nella sede del Club Tenco a Sanremo, presenta in anteprima il nuovo disco “La liberazione” – hanno udito una donna ridere dal fiume”, in uscita il 5 maggio e anticipato il 28 aprile dal singolo “Simone” che insieme a “Visto e passa”, “Baby!”, “Orme” e “Cani liberi” entrano nei circuiti indie nazionali radiofonici e di playlist.

Altre date nei club e nei Festival in tutta la penisola e, nel luglio dello stesso anno riceve un riconoscimento per il miglior testo con “Nebraska”, al PREMIO LAUZI, tenutosi a Capri. E poi le finali di “BOTTEGHE D’AUTORE”, del “PREMIO DE ANDRÈ”, de “L’ARTISTA CHE NON C’ERA” e nuovamente MUSICULTURA, in cui risulterà vincitrice, aggiudicandosi il premio “La casa in riva al mare”, suonando a Radio 1 e nella finale trasmessa da Rai 1.

Il 26 aprile 2024 esce il suo terzo album in studio, “La colpa – racconto in nove canzoni”, un concept album dove ogni brano aggiunge un tassello al mosaico della storia, attraverso sonorità pop e folk, anticipato dal singolo “La tempesta” pubblicato il 12 aprile

adv adv