EXCLUSIVA. Intervista a Vittoria Iannacone, la cantautrice che stasera parteciperà allo show di Carlo Conti “Tali e Quali” imitando Noemi

adv      

Un anno fa la cantautrice molisana era stata ospite
a “SunrisePop” e “Go Italy!” per presentare alcuni
suoi progetti musicali.

 

Il mio sogno è quello di duettare un brano con lei. Spero almeno che lei possa seguire la puntata.

 

Di Patrizia Faiello

adv

Questa sera, sabato 15 gennaio alle ore 21,25 su RaiUno, Vittoria Iannacone sarà tra i concorrenti dello show condotto da Carlo Conti “Tali e Quali”. Per l’occasione l’abbiamo intervista per voi.

Vittoria cosa rappresenta per te questa nuova avventura?

È stata una grande sorpresa, sono molto emozionata. Sicuramente rappresenta una rivincita è un segnale che la determinazione anche se con il tempo necessario prima o poi ti premia in qualche modo e questo per me è un premio. È un’esperienza che porterò nel cuore dopo tante porte chiuse c’è sempre uno spiraglio che premia la caparbietà di credere sempre all’obiettivo se davvero è ciò che si vuole.

Cosa ti aspetti da questa esperienza? 

Voglio godermi il momento e pensare solo a divertirmi. Noemi è un’artista che mi è sempre piaciuta per la sua vocalità black e la sua grande personalità. Imitarla sarà una grande responsabilità il mio sogno è quello di  duettare un brano con lei. Spero almeno che lei possa seguire la puntata.

Hai partecipato a vari concorsi musicali. Sono stati per te un’opportunità per farti conoscere? Cosa ti hanno lasciato?

Sicuramente sono stati una grande occasione per farmi crescere, per fare esperienza e per mettermi in gioco davanti ad una giuria di addetti ai lavori che in qualche modo ha sempre dato dei consigli per poter farne tesoro. Mi hanno lasciato sicuramente una formazione di base utile anche per imparare a gestire l’emozione.

Come vedi il futuro della musica?

il futuro della musica??  Non saprei non è un buon momento per questo settore, soprattutto dopo un paio di anni di fermo dovuti anche dal covid, quindi non è facile in questo momento avere una prospettiva chiara. Certo è che ci si augura di tornare a lavorare liberamente e magari a progettare e programmare cose nuove.

Oltre a dedicarti a vari progetti legati al sociale  recentemente hai ideato un progetto musicale in collaborazione con l’attrice e doppiatrice Annalisa insarda’ come nasce questa collaborazione? Ce ne vuoi parlare?

La collaborazione con l’attrice Annalisa Insardà, nasce durante il lockdown, dove lei per caso ha ascoltato un mio brano da una mia diretta facebook che cantavo con la mia chitarra e mi ha contattata. Mi ha detto che le piaceva la mia musica e che le sarebbe piaciuto fare una collaborazione e provare a musicare i suoi testi. Abbiamo deciso di  provarci e così mi ha mandato un suo testo e io ho iniziato a creare una melodia. Ci siamo confrontate per chiudere la stesura. Mi sono subito ritrovata nella sua scrittura e facilmente ci venivano brani nuovi, mi mandava idee e io provavo a metterle in musica, e cosi abbiamo completato la bellezza di 12 brani, tra cui ultimo singolo uscito a luglio dal titolo L’ERRORE.

Dopo “Tali e Quali Show”? I tuoi progetti? Possiamo parlarne?

Per ora si sta lavorando al nuovo singolo e l’obiettivo sarebbe anche quello di pubblicare un album completo. Come anticipato anche prima, sono stati due anni un  po’ complicati causa covid, che hanno fatto slittare delle programmazioni, intanto vi anticipo che a marzo sarò in Lettonia per un festival dove sarò tra i 10 cantautori che porteranno la musica italiana nel festival in Lettonia, e credo sia già un bel progetto in programma da realizzare… poi come si dice step by step.

 

 

Vittoria Iannacone nasce a Campobasso e studia violino e pianoforte presso il conservatorio della sua città. In seguito studia canto con, tra gli altri, Luca Pitteri e Maria Grazia Fontana. Nel 2012 partecipa a Castrocaro, evento che la porterà, due anni dopo, alla collaborazione discografica con l’etichetta Mapa Music di Carlo Scalzo.

Inizia così il suo percorso professionale con diversi produttori artistici e autori del panorama musicale italiano tra cui Mario Lavezzi, Umberto Iervolino, Maurizio Fabrizio, Marco Colavecchio e Diego Calvetti, che produce anche il suo primo singolo intitolato “E’ colpa tua”.

Canta live insieme a Viola Valentino e collabora in studio con Toto Cutugno. Fino al 2018 apre le tappe del tour di Paolo Vallesi per poi dedicarsi ai suo concerti, partendo per una tournée che toccherà anche l’Australia. Con il brano “Come fosse il primo giorno”, che tratta il tema della violenza sulle donne, diventa socia onoraria e testimonial della “Bon’t worry”. Tra il 2019 e il 2020 pubblica, con la direzione artistica di Mimmo Cappuccio, i brani “Granita freska”, “L’eccezione”, “Fuori dagli skemi” e “Cosa non ti torna (fai la differenza)”, quest’ultimo diventato un inno di speranza e cantato insieme ad altri colleghi per la raccolta fondi a sostegno dei medici molisani impegnati alla lotta al Covid-19. Nel 2020 scrive un brano dedicato alla sua terra d’origine dal titolo “Questa è casa mia”, realizzando in collaborazione con immagina oltre di Polo Putalivo, un documentario che mostra immagini promozionali della sua regione dal titolo “IL MIO MOLISE”. Firma un testo con Gatto Panceri.

E’ attualmente impegnata nella produzione di un nuovo progetto in collaborazione, ai testi, con Annalisa Insardà, dove insieme firmano già l’inno per l’associzione diversamente abili AIDA ONLUS il brano dal titolo NOI DELL’AIDA. A dicembre 2020 viene nominata segretaria provinciale dell’AIM (associazione Italiani nel mondo), Il 23 dicembre 2020 esce il suo nuovo singolo IL GIORNO IDEALE, firmato sempre con Annalisa Insarda’ che lancia l’esordio del lavoro in collaborazione.

A Giugno 2021 la Iannacone prende parte al programma radiofonico LE STRADE DELLA MUSICA trasmesso da RAI ISORADIO , il brano presentato fa parte del progetto firmato IANNACONE , INSARDA’.

A Luglio 2021 esce il nuovo singolo dal titolo L’ERRORE e questo brano ha avuto un ottimo risultato, che porterà la Iannacone ad esibirsi al MEI DI FAENZA nell’ottobre 2021 insieme al brano l’eccezione.

Nuove esperienze live per Vittoria in questo periodo, tra cui il festival a Faenza del 25 novembre dove prende parte insieme ad altre artiste con brani contro la violenza sulle donne, partecipando con i brani: COME FOSSE IL PRIMO GIORNO , e L’ECCEZIONE.

Il 10 Dicembre 2021 prende parte al Gran Galà di Telemolise nel cuore la Tv della regione Molise, sua terra di appartenenza dove si esibisce come eccellenza Molisana, la Iannacone presto sarà  impegnata in una nuova esperienza all’estero, e questa volta la meta sarà la LETTONIA.

 

 

 

 

 

 

 

 

adv
adv