Intervista alla cantautrice umbra GIPSY FIORUCCI

adv      

Come nasce la tua passione per la musica?

La musica fa parte della mia vita praticamente da sempre, penso di essere nata con questa passione che è in assoluto la più grande e importante che abbia mai avuto e in parte anche mio padre ha avuto un ruolo fondamentale essendo lui stesso un appassionato e collezionista di dischi, vinili e cd, infatti quando ero piccola passavamo ore nel salotto di casa ad ascoltare musica di qualunque genere musicale, dal jazz al soul, dal rock al blues, dalla classica al cantautorato, e questo ha contribuito sicuramente a rafforzare ulteriormente il mio legame con essa permettendomi di crescere immersa in una visione molto più ampia e approfondita sulle diverse tipologie e stili musicali.

 Raccontaci del tuo nuovo progetto

Questo progetto arriva in un momento importante della mia vita, rappresenta una rinascita e inaugura una stagione completamente nuova nel mio percorso artistico. “Attimi per attimi” incarna in pieno le caratteristiche che da sempre mi contraddistinguono, un sound graffiante ed emozionale al tempo stesso ed energia pura che si fonde perfettamente con la parte più intima ed introspettiva della mia anima. Questa ballata intensa e struggente, finalista al teatro Ariston di Sanremo Rock 2020, parla del grande amore ma soprattutto del fatto che anche due destini, che per un momento hanno incrociato perfettamente il loro cammino e vissuto attimi che hanno il sapore e l’essenza di una vita, possano non coincidere per sempre… e quando accade accettarlo con serenità ci permette di non lasciarci condizionare dalle nostre ferite interiori nelle scelte che facciamo ogni giorno; non a caso, all’interno del videoclip ufficiale, si nota la presenza di un lupo che mi cerca, m’insegue e mi brama che rappresenta e simboleggia le nostre paure più inconsce che ci troviamo spesso ad affrontare nella nostra vita.. Tutto questo senza però dimenticarci di riscoprire e nutrire la nostra parte più fanciullesca e il nostro “bambino interiore”, cosa fondamentale per tornare a credere nella bellezza delle favole e ai “lieto fine” soprattutto in un periodo come quello che stiamo attraversando.

adv

La canzone che preferisci nella storia della musica e perché è la tua preferita

Una tra le mie canzoni preferite e soprattutto più significative nella storia della musica è sicuramente “Imagine”, capolavoro intramontabile dal successo planetario che ho reinterpretato in una mia particolare e insolita versione contenuta all’interno dell’ album “Protagonista del finale” e con il quale a Dicembre, in occasione del quarantesimo anniversario dalla morte dell’artista, ho voluto omaggiare con un videoclip che incarnasse in pieno l’essenza di rinascita e speranza nel futuro di cui da sempre si fa portavoce nel panorama musicale mondiale. Quest’opera senza tempo, inno alla pace e alla fratellanza tra gli esseri umani, racchiude concetti fondamentali e molto importanti, tra questi l’invito ad abbassare l’ascia di guerra e diventare un tutt’uno per vivere in un mondo senza confini e divisioni di alcun genere, indipendentemente dalla religione, dal credo politico o dalla razza. Credo sia la canzone più attuale che ci possa essere e anche se l’umanità è ancora lontana da tutto questo, “Imagine” ci aiuta quanto meno ad immaginare e soprattutto a credere che un nuovo futuro sia ancora possibile e quindi a tenere alta la fiamma della speranza.

Tre consigli che vuoi dare a chi inizia a fare musica

Diciamo che non è mai facile dare consigli in quanto ognuno ha la sua storia e le sue esperienze da fare per evolvere in questo percorso che è la nostra vita e certi concetti li apprendi veramente solo se li vivi in prima persona sulla tua pelle.. detto ciò i consigli che mi sento di poter dare basandomi sulla mia esperienza personale vissuta negli anni sono:

– Avere un buon livello di preparazione attraverso lo studio e rimanendo sempre aperti alla conoscenza e alla sperimentazione senza porsi mai limiti; solo così si arriva ad avere una buona padronanza di sé e dei propri punti di forza e poter esprimere al meglio l’unicità che ci contraddistingue, rimanere autentici senza tradire noi stessi è molto importante e ci permette di sviluppare un nostro “linguaggio” che diventa un marchio di fabbrica unico, riconoscibile ed irripetibile; è fondamentale che tutto quello che facciamo sia intriso della nostra personalità artistica e che provenga sempre dalla nostra sete di verità.

– Dare importanza anche agli aspetti di cui siamo soliti disinteressarci: diritti, tutela, previdenza ecc.. che sono fondamentali per trasformare la propria passione in un mestiere vero e proprio e soprattutto mettersi al riparo da “fregature” e situazioni poco chiare che sono sempre dietro l’angolo.

– Metterci tanto cuore e rimanere centrati sui messaggi importanti che vogliamo trasmettere attraverso la nostra musica perché è questo che fa davvero la differenza e regala immense emozioni sia all’artista che al pubblico che ha di fronte .. il tutto unito a coerenza, costanza, perseveranza e passione per essere sempre la migliore versione di noi stessi, caratteristiche importanti per fidelizzare nel tempo le persone.

Cosa ti aspetti dal tuo futuro?

Di poter continuare ad emozionarmi ed emozionare il pubblico, fare concerti, nuovi singoli, nuovi album e soprattutto trasmettere dei messaggi importanti attraverso le canzoni raggiungendo il cuore di quante più persone possibili.. ho sempre considerato la musica il linguaggio universale per eccellenza e l’ho amata fin dal primo istante.

 

 

Contatti social:

 

Link store digitali:

 

 

 

 

adv