“BEATRICE” – il nuovo singolo dedicato alle donne indipendenti di Alex Palmieri

adv      

Alex Palmieri ritorna sulle scene, e lo fa a tema sociale. Il cantante pop di “Room 05”, divenuto conosciuto grazie al web e piccolo schermo, si prende una pausa dalle vesti provocanti del precedente singolo – presentato tra le varie testate a Storie Italiane su Raiuno e Buongiorno Italia su Raitre – per dedicarsi a sensibilizzare temi importanti. Dopo lo stop dovuto al

Covid 19 e all’annullamento del “Wrong Tour” partito dalla Germania, si intitola “Beatrice” il terzo brano estratto dal suo ultimo Disco “Wrong” ed è un omaggio alle donne. Con 4 teaser che hanno annunciato l’uscita discografica , Alex vuole ricordare attraverso questo singolo l’importanza per una donna di essere indipendente, al pari del sesso maschile e quanto sia importante imparare a sostenersi autonomamente nella società moderna.

“E’ un pezzo a cui sono molto legato” confessa il cantante “Ispirato a una mia ballerina a cui sono legato da una bella amicizia. Beatrice è un brano rimasto chiuso nel cassetto dal precedente disco, un brano per il quale ho sentito il bisogno di prendermi del tempo, rivedere il testo. Era divertente come nei nostri concerti in giro per l’Europa mi facessi raccontare da Bea numerosi aneddoti personali

durante i nostri pigiama party in hotel, per poi tornare in camera ed appuntarmi quante più cose avevo appreso. Vedo molto di me stesso in lei, Beatrice è una ragazza indipendente che ha imparato a bastarsi da sola, per proteggersi a volte ma anche per non dipendere da nessuno. E credo che possa essere un esempio per molte donne che hanno bisogno di farsi rispettare, rispettarsi e amarsi di più”.

adv

Alex non è nuovo a temi così importanti: due anni fa era “If That Was You” uno dei singoli estratti dal disco precedente nel quale si affrontava il delicato argomento del bullismo, singolo che gli aprì le porte anche delle classifiche Itunes in Germania.

E ora è il turno di “Beatrice”, un brano dalle sonorità pop con influenze trap, prodotto tra Italia e California dal produttore Matthew Burgess. Il singolo è in lingua inglese con alcune parti in Italiano, un modello di testo ormai diventato una firma per il cantautore.

Il videoclip (sotto la regia di Daniele Appiani e del cantante stesso) uscirà nelle prossime settimane. Gli scatti promozionali e la copertina sono a cura di Michele Taveggia.

Beatrice è inoltre in airplay radiofonico in Inghilterra dalla scorsa settimana: Il brano è arrivato negli uffici della BBC UK che ha messo in rotazione il singolo, già con ottime recensioni dei conduttori.  Lillie Mae Stubbs del programma “BBC Upload” è stata la prima a lanciare in radio il Beatrice e ha dichiarato “Mi sto divertendo molto ascoltando questo brano. Credo sarebbe stato uno dei miei pezzi preferiti dell’Eurovision se Alex avesse partecipato”.

Dopo i 2 singoli estratti dall’ultimo disco (Fake News e Room 05, che su youtube hanno totalizzato 250.000 views ), Alex Palmieri prosegue così la promozione dell’album Wrong, che uscito lo scorso gennaio ha toccato la posizione numero 3 dei più venduti su Itunes Italia, seguita dalla 18 in Germania, 31 in Polonia e 35 in Repubblica Ceca. Un disco ricercato, con influenze Kpop e Trap e definito dal cantante “più intimo e meno commerciale dei precedenti lavori”, pur mantenendo l’orecchiabilità che da sempre contraddistingue Alex e le sue produzioni. Se pur con la cancellazione dell’intero tour (Italiano ed Europeo, ) dovuta al Covid 19, il disco ha ottenuto un ottimo riscontro mediatico tra anteprime su Raiuno, Raitre e riviste patinate come Novella 2000.

Alex ha rappresentato l’italia all’europride di Vienna 2019, ha alle spalle un reality su Raiude e la partecipazione a Uomini e Donne nel primo trono Gay, oltre ai numerosi passaggi televisivi e concerti nei maggiori club Italiani o nei festival Europei (Londra, Barcellona, Monaco, Praga, Varsavia sono solo alcune delle mete toccate dall’artista in questi anni). Talento e determinazione fanno di lui un ottimo esempio per tutti gli artisti indipendenti che sognano di fare della musica una professione.

 

adv