Vitello primavera

ADV      

“Ricette Tutto Intorno”
a cura dell’Osteria del Vergante

Sesta Stagione

RICETTA N. 2 del 10 Maggio 2019

Ben trovati. Questa settimana, restando in tema di primavera lo chef Andrea Cane dell’Osteria del Vergante di Invorio vi presenta un secondo piatto: “ Vitello primavera”.

L’arrosto di vitello risolve tante cene, forse per la praticità nel poterlo preparare il giorno prima mantenendo inalterato tutto il suo sapore.

La ricetta del vitello primavera, poi, risolve in un sol colpo il problema del secondo e del contorno. Un’alternativa potrebbe essere rappresentata dal vitello tonnato.

ADV

Ingredienti

  • 1 kg di girello di vitello
  • 500 gr di fagiolini
  • 4 carote
  • 60 gr burro
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sedano e carota per il fondo di cottura
  • sale
  • pepe
  • Tempo Preparazione: 30 Minuti
  • Tempo Cottura: 90 Minuti
  • Tempo Riposo: 30 Minuti
  • Dosi: 6 Persone
  • Difficoltà: Facile

Pulite e lavate fagiolini e carote. Tagliate le carote a julienne e lessate il tutto in acqua bollente salata per circa 10 minuti. Scolate e ripassate in padella con 20 g di burro e due cucchiai di olio.

Prendete il vitello e fatelo rosolare rapidamente su tutti i lati in una casseruola con un pò di olio e 40 g di burro. Una volta rosolato per bene, sfumatelo con il vino e aggiungete sedano e carota lavati e puliti.

Coprite e fate cuocere per circa un’ora a fuoco dolce. Una volto cotto, trasferite l’arrosto su un piatto e frullate con un mixer il fondo di cottura. Quando si sarà raffreddata, tagliate la carne a fettine sottili.

Servite il girello coperto con il fondo di cottura e accompagnato dalle verdure.

L’arrosto deve essere tagliato quando è freddo altrimenti si romperà mentre lo tagliate.
Preparatelo il giorno prima e conservatelo in frigorifero: otterrete delle fette perfette.

Rubrica a cura di Nicola Mauro Marino in collaborazione con l’Osteria del Vergante