Spaghetti di Zucchine 

ADV      

“Ricette Tutto Intorno”
a cura dell’Osteria del Vergante

Sesta Stagione

RICETTA N. 7 del 14 Giugno 2019

Ben trovati da tutto lo staff dell’Osteria del Vergante e dallo chef Andrea Cane che vi presentano, settimanalmente, la rubrica di ricette sulla nostra testata.

Questa settimana prepariamo una ricetta vegana: “Spaghetti di Zucchine”. Gli Spaghetti di Zucchine sono un modo piacevole e diverso dal solito per aumentare il consumo di verdure nella dieta di tutti i giorni.

Si tratta di un piatto vegano che, pur richiamando la pasta nella forma, è di fatto un’insalata che potete condire in maniera fantasiosa e proporre come antipasto o come primo piatto.

ADV

Questi spaghetti, e in generale quelli di verdure, si ottengono utilizzando un coltellino ben affilato, con il quale si ricavano delle lunghe spirali di verdura, che poi a loro volta vengono tagliate così da ottenere la classica forma allungata.

Per rendere più semplice questa procedura potete usare dei tempera verdure o delle speciali mandoline, questi strumenti sono particolarmente utili quando le porzioni da preparare si fanno importanti.

Gli spaghetti di zucchine si consumano crudi dopo una marinatura nel condimento scelto o, in alternativa, saltati in padella per pochissimi istanti per un piatto tiepido.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • Zucchine4
  • Pomodori a grappolo300 g
  • Pinoli40 g
  • Basilico1/2 mazzo
  • Aglio1 spicchio
  • Olio extravergine di oliva 30 ml

Preparate le zucchine: lavatele, spuntatele e ricavatene gli spaghetti con un coltellino o con l’apposito attrezzo.

Mondate i pomodorini, il basilico e lo spicchio d’aglio.

Tostate leggermente i pinoli in una padella.

Con un frullatore a immersione frullate i pomodori, tenendone da parte qualcuno intero per la decorazione, unite il basilico, 30 g di pinoli, l’aglio e l’olio aggiunto a filo: dovete a ottenere una crema morbida.

Condite gli spaghetti con la crema e lasciateli marinare per almeno un’ora. Al momento di servire decorate con i pomodori interi e i pinoli tenuti da parte.

Per garantire un maggiore sapore agli spaghetti di zucchine, lasciateli marinare per un intero pomeriggio, disponendoli in una terrina coperta da pellicola e conservandoli in frigo.

Se preferite potete non aggiungere l’aglio.

Rubrica a cura di Nicola Mauro Marino in collaborazione con l’Osteria del Vergante