SAVONA. Domenica 24 a mezzogiorno sulla spiaggia di Savona presentazione dell’iniziativa di “Robin Foood” PACCHI VIVERI IN DONO CON UN OCCHIO ALLA SALUTE

ADV      

L’idea della dietologa e scrittrice Carla Lèrtola – All’Aquario di Sonia Sanna menu “terra e mare”, mostra d’arte e karaoke con Edoardo Raspelli

Diamo cibo ma che sia intelligente! Nutriamo gli indigenti ma non facciamoli ammalare ! Regaliamo dei buoni prodotti ma,soprattutto, che siano anche salutari,equilibrati tra grassi zuccheri carboidrati vitamine proteine…”

Questo lo scopo di una organizzazione no profit nata da poco e che raccoglie 24 volontari che fanno tutto da soli: raccolta delle offerte, confezionamento dei pacchi viveri in dono,ufficio stampa per fasi conoscere di più, organizzazione di eventi per sensibilizzare più persone possibile. Ma tutto anche con un occhio attento alla buona salute: doni alimentari ma menu equilibrati.

Il tutto sarà presentato come prologo venerdì 15 alle 18 nell’immaginifica monumentale Villa Faraggiana di Albissola (Savona) e poi domenica 24 da mezzogiorno nel complesso dell’Aquario (a Savona, in via Nizza 105) affacciato con le sue finestre e i suoi tavoli sulla grande spiaggia attrezzata.

L’idea è nata dalla mente vulcanica della dietologa milanese-savonese Carla Lèrtola (specialista in Scienze dell’Alimentazione, studio a Milano in Galleria Buenos Aires, autrice di “Liberi dalle diete” pubblicato da Mondadori) che nel luglio di tre anni fa ha creato( con l’avvocato Michaela Scandora e la dottoressa commercialista Anna Strazzera), l’organizzazione no profit Robin Foood (sì, con la lettera O ripetuta tre volte) che per sottotitolo ha “Diamo cibo intelligente”.

ADV

“Lo scopo è quello di rendere possibile uno scambio virtuoso tra chi ha il di più e chi ha il di meno in campo alimentare, attraverso un <meccanismo di distribuzione intelligente>del cibo”. Ecco, quindi, anche ,piccole pubblicazioni gioiello come “La dieta in gravidanza” o “La fiaba di Robin Foood” con le verdure che invogliano i bambini a mangiarle…Il tutto anche in collaborazione con “La Ronda della Carità” e “Centro Aiuto alla Vita“.

Sonia Sanna con il marito Alessio Mele è una trascinatrice dell’enogastronomia savonese:  manda avanti mense aziendali anche celebri; in collina, a Millesimo, in località Spaletto, accanto al distributore Kerotris al suo Royal Ristobar organizza serate tra Sardegna e Liguria (spesso ci ha cantato anche Edoardo Raspelli accanto a Deborah Ballesio).

Da poco ha rilevato la gestione  dell’Aquario (bar ristorante pizzeria spiaggia attrezzata beach volley calcetto tennis) un complesso che, con i suoi 80 posti auto, può mettere a tavola anche 250 persone.

Sonia Sanna ha promosso un evento benefico con un menu  il cui ricavato sarà devoluto alla Robin Foood.

DOMENICA 24 MENU MOSTRA D’ARTE  E KARAOKE

Questo il menu (a 20 euro, compresi drink analcolico ed alcolico di benvenuto) chiamato “Delizie terra e mare”:

  • Selezione di salumi e formaggi
  • Farinata di ceci
  • Focaccia con il formaggio
  • Acciughe impanate
  • Trofie al pesto
  • Calamarata alla Carlofortina
  • Arrosto alle erbe con rucola e pomodorini confit
  • Sorbetto
  • Torta di mele con gelato alla vaniglia

Ci sarà anche una mostra di quadri (in vendita sempre per lo stesso scopo benefico: “My woman” di Patrizia D’Anna) ed un piano bar accompagnerà anche all’Aquario le canzoni (a karaoke) di un appassionato come Edoardo Raspelli che ha appena cantato con Laura Polverini al Beverly Hills di Santhià (Vercelli) durante il Carosello del Risotto Italiano ideato dallo chef Gian Luca Bellardone e promosso dalla Pro Loco di Cavaglià (Biella).

Anche a Savona Edoardo Raspelli sceglierà nel repertorio dei suoi “classici” più amati: tra Luigi Tenco, Fabrizio De Andrè, Herbert Pagani, Peppino di Capri, Enzo Jannacci…

 

Per ulteriori informazioni: 345.8224828

 

ADV
SHARE

LEAVE A REPLY

capcha *