ROMA. “Bene ma non benissimo” il film di Francesco Mandelli sul bullismo alla Festa del Cinema di Roma: riflettere per dire “basta”!

ADV      

di Patrizia Faiello

Si è tenuta lo scorso giovedì 25 ottobre, presso l’Auditorium Parco della Musica, in occasione della Festa del Cinema di Roma,la proiezione ufficiale del film “Bene ma non Benissimo”.

Terranova con Faiello

Il lungometraggio, che vede il debutto alla regia di Francesco Mandelli,  affronta una tematica complessa e molto attuale: il bullismo. Il titolo ispirato alla canzone del rapper Shade, che nel film appare rappresentando se stesso è stato presentato nella sezione autonoma e parallela “Alice nella Città” della Festa del Cinema di Roma.

L’obiettivo del film, attraverso una storia di adolescenti alle prese con tortuose amicizie, piccoli problemi in famiglia e qualche bullo a scuola, vuole essere quello di rivolgersi in particolare modo ai più piccoli, dando delle linee guida che li possa aiutare nel caso essi vengano bullizzati da qualche loro coetaneo.Il film è stato prodotto da Pier Paolo Piastra di Viva Productions, mentre la sceneggiatura è stata curata da Fabio Troiano, Vincenzo Terracciano e Laura Sabatino.

ADV

Nel cast figurano Rosario Terranova, l’attore siciliano di teatro, cinema e fiction, volto noto e già consolidato che ammiriamo nel tenerissimo e coraggioso ruolo di Salvo papà di Candida, interpretata da Francesca Giordano, una ragazzina della provincia di Palermo orfana di madre che, in seguito alla perdita di lavoro del padre, parte insieme a lui verso Torino, dove sembra attenderli un destino migliore.

Il trasferimento per l’adolescente però non è facile, nonostante tenti in tutti i modi di reagire agli insulti e alle azioni poco piacevoli dei nuovi compagni di classe.

Fortunatamente c’è il taciturno e misterioso Jacopo, interpretato da IanSchevchenko un bambino benestante, che riesce a rallegrare le avventure torinesi di Candida. Tutto sembra proseguire bene per la protagonista, fin quando il padre di Jacopo rappresentato da Gioele Dix decide di porre fine a questa amicizia.

I due ragazzini sono molto legati e non si separeranno così tanto facilmente grazie alla complicità della moglie incarnata da Euridice Axen. Nel cast figurano anche l’attrice Gisella Donadoni nel difficile ruolo della professoressa alle prese con le piccole ma grandi vicissitudini quotidiane, Giordano De Plano che veste i panni dello zio di Candida.

Questo il link del trailer: https://vimeo.com/295027350

 

ADV
SHARE

LEAVE A REPLY

capcha *