#ROCCAVERANO (AT). Mediaset, Vinum e Caseus: un Aprile importante per la Robiola di Roccaverano DOP

ADV      

Un mese di Aprile ricco di appuntamenti per il delizioso formaggio caprino piemontese. Sabato 7 una troupe televisiva Mediaset targata Rete 4 ha raggiungo il paese di Roccaverano per il programma “Ricette all’italiana” condotto da Davide Mengacci e Michela Coppa. La trasmissione, in onda dal lunedì al sabato alle 10.45, accompagna il pubblico alla scoperta del territorio italiano per conoscerne meglio le unicità gastronomiche e culturali.

Le telecamere si sono inizialmente soffermate su alcuni scorci del piccolo borgo della Langa astigiana, il più alto della provincia con suoi 800 metri, tra i quali la piazza centrale con la torre e i resti del castello dei Marchesi del Carretto (sec. XII – XIII). La torre alta 35 metri ha la stessa misura della sua circonferenza. Dopo il castello, sempre in piazza sul lato opposto, le riprese TV si sono concentratesulla Chiesa di Santa Maria Annunziatasplendido esempio di stile rinascimentale.

Dalle piacevolezze architettoniche a quelle per il palato. In scena la vera protagonista del servizio televisivo: la Robiola di Roccaverano DOP. Le piccole forme di formaggio, esposte su di una tavola arricchita da alcuni piatti preparatidall’Osteria del Bramantedi Roccaveranocon la Robiola come ingrediente, hanno assunto il loro ruolo di competenza come “prima donna” del servizio televisivo. Sul set presenti anche i vini del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato. Per il lavoro svolto in fase di preparazione dell’esposizione per le riprese si ringraziamo la Pro Loco e il Comune di Roccaverano.

La troupe ha poi raggiunto la stalla e il caseificio di una delleaziende agricole consorziate per riprendere le capre e alcuni momenti della lavorazione del formaggio. Fabrizio Garbarino, Presidente del Consorzio di tutela del formaggio Robiola di Roccaverano DOP, durante l’intervista ha raccontato il prodotto e il territorio di provenienza. A breve si saprà la data della messa in onda della registrazione all’interno del programma.

Ma aprile sarà per la Robiola una buona occasione per incontrare il pubblico in altri due momenti importanti tra Piemonte e Liguria. Il primo ad Alba (CN) in occasione dell’edizione 2018 di “Vinum” e il secondo a Cairo Montenotte (SV) per la terza edizione di “Caseus Liguria”.

ADV

Vinum (21 aprile – 1 maggio) è una splendida vetrina e al contempo un’occasione per degustare i più grandi vini di Langhe, Roero e Monferrato, ma anche un’opportunità di incontrare le eccellenze del territorio. La Robiola di Roccaverano DOP sarà presente nei giorni 21 – 22 – 25 presso la “Sala dei formaggi” gestita dall’O.N.A.F. Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio. L’Organizzazione è nata nel 1989 per promuovere il formaggio di qualità attraverso le tecniche di degustazione. Durante le altre giornate di evento alla Robiola si alternerà un’altra eccellenza casearia dell’alta Langa cuneese: il Murazzano DOP grazie al Consorzio di Tutela Formaggio Murazzano DOP.

Caseus Liguria (Formaggi in festa)si svolgerà nella piazza della Vittoria di nei giorni 29 – 30 aprile e il 1 maggio dalle ore 10.00 alle ore 22.00. E’ una rassegna delle eccellenze italiane arricchita da laboratori con formaggi messi a disposizione dagli espositori e vini e birre dei produttori locali.

Un mese di aprile all’insegna della promozione e delle degustazioni: Robiola di Roccaverano DOP eccellenza della nostra bella e buona Italia.

ADV
SHARE

LEAVE A REPLY

capcha *