Polpette Vegetariane di Melanzane e Quinoa

ADV      

“Ricette Tutto Intorno”
a cura dell’Osteria del Vergante

Quinta Stagione

RICETTA N. 4 del 31 Gennaio 2019

Ben trovati a tutti i lettori di “Ditutto”. Questo settimana parliamo di antipasti veloci e semplici da realizzarsi. Lo chef Andrea Cane dell’Osteria del Vergante ci presenta la seguente ricetta: “Polpette Vegetariane di Melanzane e Quinoa”.

Il finger food per eccellenza, le polpette sono amate soprattutto dai bambini. Prova la versione vegetariana: delle polpette leggere, preparate con verdura, cereali e cotte nel forno. Quando ti avanzano dei cereali cotti cosa fai per evitare lo spreco? Io preparo delle polpette: unisco gli avanzi di cereali lessati con verdura, poco formaggio e cuocio nel forno. Per preparare le polpette vegetariane di melanzane e quinoa ti servono pochi ingredienti e pochissimo tempo.

Puoi usare qualsiasi tipo di cereali (riso, farro, grano saraceno, cous cous), aggiungere dei dadini di mozzarella light o prosciutto cotto e servire con salsa di yogurt oppure con dell’insalata fresca. Per dare un sapore mediorientale alle mie polpette ho aggiunto nel composto pochissima salsa tahina, una crema di sesamo, ricca di grassi buoni. Quindi, per legare tutti gli ingredienti ho usato solo l’albume invece dell’uovo intero in quanto anche il tuorlo è ricco di grassi. Puoi anche usare sia l’uovo intero, sia la tahina però in questo caso le polpette avranno un apporto calorico più alto.

ADV

In questa ricetta ho usato le melanzane tonde, dal colore viola chiaro che ho fatto prima cuocere per 5 minuti con poca acqua e delle foglie di basilico. Ho servito le polpette ancora tiepide accompagnate da una salsa di yogurt greco, succo di limone, cetriolo grattugiato e dell’olio di oliva. Le dosi indicate nella ricetta sono per 14 polpette di media dimensione, circa 35 kilocalorie per una polpetta, di cui: 5 g carboidrati, 0,8 g grassi e 1,6 g proteine (i valori possono variare in base alla marca degli ingredienti che usiamo).

Ingredienti

  • Quinoa cruda 50 grammi
  • Melanzane200 grammi
  • Carota70 grammi
  • Albume d’uovo 40 grammi
  • Salsa Tahina 10 grammi
  • Parmigiano grattugiato 10 grammi
  • Pangrattato integrale 30 grammi
  • Sale Un pizzico
  • Pepe nero A piacere
  • Basilico fresco 4 – 5 foglie

 

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In forno
  • Categoria Antipasti di verdura
  • Preparazione 10 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Tempo totale 30 minuti
  • Dosi 14 polpette

Preparazione

Lavo bene la quinoa e metto a cuocere con un pizzico di sale per circa 10 – 12 minuti (per 50 g di quinoa ci vogliono 100 ml d’acqua).

Lavo e taglio a dadini le melanzane. Faccio cuocere in padella, con coperchio, insieme a un pizzico di sale e delle foglie di basilico fino a che diventano morbide. Schiaccio con la forchetta. Pulisco e grattugio la carota.

In una ciotola capiente unisco la quinoa con le melanzane, la carota, la salsa tahina, il parmigiano grattugiato, 15 g di pangrattato, l’albume, un pizzico di sale, un pizzico di pepe nero e amalgamo bene (se il composto risulta troppo morbido aggiungi un altro po’ di pangrattato).

Fodero una leccarda con carta da forno. Con le mani umide formo delle palline, passo nel restante pangrattato e dispongo sulla leccarda. Irroro con un filo d’olio d’oliva.

Inforno nel forno caldo a 200° C per circa 20 minuti o fino a che le polpette diventano dorate.

E come sempre a tutti Voi…. Buon Appetito!

Rubrica a cura di Nicola Mauro Marino in collaborazione con l’Osteria del Vergante