MONICA E VINCENT

ADV      

un divorzio preannunciato, ma con il sapore amaro in bocca…

bellucci-casselAl cuor non si comanda, si dice così, a Cupido non si sfugge, lui intanto ti segue ovunque, e così finisci per innamorarti del “bastard inside” di turno che ti tenta, ti fa sentire amata, desiderata, la donna migliore al mondo, e poi? E poi si volta dall’altra parte e tu da donna tenti di giustificarlo, senza peraltro grandi risultati. Anche se ti chiami Monica Bellucci, anche se probabilmente sei una delle donne più belle al mondo, e probabilmente hai orde di ventenni che vorrebbero averti anche se hai 49 anni suonati, succede anche a te, perchè l’Amore è così e perchè certi tipi di uomini non cambiano, o meglio le nostre nonne li hanno sempre giustificati: “l’occasione fa l’uomo ladro”, non capisco perchè però la donna invece per la stessa occasione venga tacciata per una poco di buono, oppure, “L’uomo è cacciatore”, insomma le nonne, le bisnonne li hanno sempre giustificati, tranne poche e tra queste poche ci sono anche mia nonna e la mia bisnonna, che a buon diritto o meno, che a buona ragione o meno, che riflettendoci più o meno sopra, hanno dato un gran calcio nel sedere ai loro mariti, grandi latin lover, (mio nonno è una leggenda!) e li hanno rispediti al mittente, con splendidi risultati peraltro! La stessa cosa avrebbe dovuto farla la bellissima Monica nazionale, o più francese adesso, invece lei in preda a un amore smisurato per quel Vincent Cassel, che a guardarlo bene, tanto figo non è neanche, ha accettato tutti i suoi più o meno chiari tradimenti, rilasciando un’intervista meravigliosa a un giornale che diceva così: “Io non credo nella fedeltà carnale, io non voglio sapere, non è che chiamo per sapere. A me interessa l’amore, il resto meglio non chiedere”, e un fondo di verità potrebbe anche esserci. Nel senso che in effetti se stai con un uomo e devi controllarlo in continuazione, così tanto bene vuol dire che non ci stai, e ti devi fidare della persona che hai accanto, ma se ci sono dei campanelli d’allarme, anche se ti chiami Monica Bellucci, devi ascoltarli bene! Anzi proprio perchè ti chiami Monica Bellucci, perchè un tradimento a un signor nessuno, è nulla, ma a una diva come te risuona in alto in tutte le copertine dei giornali. E non devi metterci di mezzo l’FBI, molto più semplice basta guardare il suo whatsapp, basta controllare le sue amicizie e capisci tutto, ma a volte meglio non sapere, e accettare. Non tu però Monica, tu non puoi accettare, tu sei su un universo parallelo, bellissima, imponente, una donna perfetta, chiunque a cinquantanni vorrebbe essere come te, io ci metterei la firma per prima, tu no… Tu non dovevi accettarlo, tu non dovevi giustificarlo, perchè lui aveva accanto una delle donne più belle, e non era né così bello, né così intelligente, né così simpatico, quindi doveva quanto meno mostrarti rispetto, e invece no, ha deciso di trasferirsi a vivere in Brasile, dove la più brutta donna ha il fisico di Miss Universo e la leggerezza nel prendere i rapporti di una piuma mossa dal vento, possiamo chiederlo ai miei amici che di vacanze divertenti lì ne hanno passate. Chiamalo scemo, il povero Vincent! Loro dicono di essere rimasti amici, che si vogliono molto bene, che ci saranno sempre l’uno per l’altra, la certezza è che lui per molto tempo non l’ha rispettata e lei per salvare la famiglia del Mulino Bianco, che ha mietuto molte vittime tra noi giovani donne, perchè diciamo la verità la vorremmo tutte, ha accettato e ha abbassato la testa, facendo un errore ancora maggiore, perchè gli uomini, grande parte di loro, non pagano il rispetto, la bontà, no, sono predatori, in effetti, non amano la carne che gli viene offerta così gratuitamente, anche la famosa canzone lo diceva. “ gli uomini non cambiano, fanno i soldi per comprarti e poi ti vendono”. Io però non voglio credere che anche una come Monica abbia subito lo stesso trattamento di noi comuni mortali, attendo che vengano fuori foto di lei con il bellissimo stangone di turno, giocatore di basket, o di calcio, o di calcetto, o di pallanuoto, insomma attendo fiduciosa che trapeli la notizia di un suo tradimento lungo anni…e non vale il miliardario magnate russo Ismailov, perchè potrebbe anche essere amore, ma ha tanto però il gusto di “dato che devo piangere, piango su una limousine”, circondata peraltro da soldoni, o forse potrebbe essere il profumo che emanano le banconote verdi a renderlo così bello? Monica aspetto il tuo prossimo flirt con un giovane rampante e fisicato, non mi deludere! E la certezza che Vincent potrà avere mille donne più giovani di lei, ma nessuna sarà mai come lei. Anche lui la sua buona occasione per essere amato se l’è giocata, in modo bizzarro e buffo tra l’altro, come fanno gran parte del “sesso forte”, ops uomini…!

Francesca Barbato
francesca.maria.barbato@gmail.com

 VEDI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA

Ph. primissima.it

 

ADV
SHARE

LEAVE A REPLY

capcha *