MISS GRAND PRIX CALCIO 2017 – intervista esclusiva

ADV      

 

#missgrandprix CALCIO 2017 Pamela Valle

Pamela ha 20 anni, è nata a Rovereto e vive a Thiene (VI). E’ alta 1.73, parla bene l’inglese e un po di spagnolo, pratica danza a livello agonistico e ama lo sci. Il suo hobby è senz’altro cantare ed ambisce a diventare fotomodella

Perchè hai partecipato a questo concorso?

Ho partecipato a questo concorso perché credo possa offrire molte opportunità lavorative nel mondo dello spettacolo, infatti durante i tre giorni di permanenza ad Alba Adriatica per Miss Grand Prix, noi ragazze finaliste abbiamo avuto la possibilità di fare casting con esperti del mestiere per fiction e show televisivi. Non solo, partecipare a questo concorso per me è stato anche affrontare una crescita professionale in quanto abbiamo lavorato con coreografi professionisti che ci hanno aiutato a prendere confidenza con il palco e con il pubblico.

Cosa significa per te aver vinto un titolo nazionale di bellezza?

ADV

Ho sempre aspirato a vincere un titolo nazionale soprattutto di un concorso importante come Miss Grand Prix, per me è stata sicuramente una rivincita personale, inoltre ritengo questa vittoria non un punto di arrivo, ma un punto di partenza, la possibilità di nuove opportunità lavorative e porte che si aprono.

Raccontaci i tuoi sogni e i tuoi obiettivi

Nella vita ho sempre avuto molti sogni, tra questi quello di poter lavorare nel mondo della moda come fotomodella, mi piace interpretare uno stato d’animo in una fotografia o valorizzare un abito al meglio. Anche il mondo dello spettacolo mi ha sempre affascinata e incuriosita in quanto non ho mai avuto la possibilità di poterlo vivere da vicino. Mi reputo una persona curiosa e sempre alla ricerca di nuove esperienze. I miei sogni tuttavia non si fermano qui, punto anche a realizzare me stessa nello studio continuando a frequentare l’università.

Cosa rappresenta per te la bellezza?

La bellezza per me rappresenta armonia, eleganza e trasparenza.

Un tuo mito nel mondo dello spettacolo o dello sport?

Nel mondo dello spettacolo il mio mito è Angelina Jolie per la facilità e la professionalità con la quale riesce a interpretare in un film ruoli diversi. Nel mondo dello sport Carla Fracci, amo molto la danza e come qualunque ogni altro sport ci vuole impegno, dedizione e molti sacrifici per raggiungere una carriera importante e professionale, ed io stimo molto tutte queste persone che hanno rinunciato anche alla propria libertà per realizzare i propri sogni.

A chi vuoi dire grazie?

Voglio dire grazie sicuramente a mia mamma. Mi ha sempre sostenuta e seguita in tutto ciò che ho fatto, non mi ha mai limitata nelle mie scelte anzi ha sempre cercato di darmi consigli e aiutarmi nei momenti difficili. Ho una famiglia meravigliosa alla quale devo tutti i miei successi perché è anche grazie a loro che ho potuto realizzare parte dei miei sogni come poter vincere questo titolo nazionale. Sono diventata la persona che sono oggi grazie agli insegnamenti e allo spirito forte di mia madre. Ringrazio anche la Marastoni Communication che mi ha dato la possibilità di trascorrere tre giorni indimenticabili non solo ad Alba Adriatica ma anche a Capri dove si è tenuto il set per il calendario di Miss Grand Prix e Mister Italia.

Rosario Porzio
per Claudio Marastoni Communication

 

 

ADV