La dieta ‘Abbronzante’

ADV      

Ecco una dieta utile a preparare la pelle al sole e a ottenere così una tintarella uniforme e sicura per l’estate: si chiama “Tanning diet”, una vera e propria dieta dell’abbronzatura molto sana e naturale,l’ideale per chi vuole una pelle più in salute e una tintarella in sicurezza.

Sembra infatti che l’abitudine a un’alimentazione errata, piena di prodotti industriali e poco naturale, amplifichi il problema delle scottature sulla pelle, della sua vulnerabilità ai raggi del sole e di un’abbronzatura a macchie: prima rosso peperone, poi ci si spella e la pelle non sembra imbrunire in modo uniforme.

Possiamo evitare tutto questo con la Tanning Diet.

 

La Tanning Diet

ADV


Bere almeno due litri di acqua al giorno

  • Colazione: caffè o tè con cereali integrali e yogurt ai mirtilli.
  • Spuntino: centrifugato con carote, mele, kiwi e arance con l’aggiunta di zenzero o un succo naturale (almeno 15 mg). Un integratore di vitamina C con bioflavonoidi aggiunti + 1 capsula di betacarotene se non si fuma,altrimenti utilizzare 400 u.i. di Vitamina E.
  • Pranzo: pasta o riso integrale con pomodori e olio di oliva extravergine a crudo + insalata mista con rucola e radicchio.
  • Spuntino: un succo di pompelmo o ananas senza zucchero o del tè verde senza zucchero
  • Cena: pesce, legumi o carni bianche con contorno di broccoli, spinaci o asparagi, frutta a scelta
  • Spuntino facoltativo: cioccolato fondente (non più di 30 grammi)

Consigli per la pelle: una preparazione a base di olio di rosa mosqueta, olio di mandorle dolci, olio di baobabo, olio di avocado, di carota e di argan da usare al mattino dopo i lavaggio. Scegliere detergenti naturali a base di questi oli.

Rosario Porzio 
Clicca qui per la scheda