GLI ITALIANI ATTENTI AL RISPARMIO: comprano il mercoledì tra le 16.00 e le 20.00 e a Natale andranno in vacanza a Taormina e Napoli

ADV      

Il momento in cui si concentrano le ricerche di sconti e affari in rete degli e-shopper italiani? Il mercoledì tra le 16.00 e le 20.00. Sabato è la giornata in cui si effettuano meno acquisti online. Lo rivela la ricerca sulle abitudini di risparmio degli e-shopper italiani condotta da Bestshopping.com, il primo portale italiano che offre servizi di cashback e di comparazione prezzi, partendo da un’attenta profilazione degli utenti e analizzando un campione di 200.000 soggetti.

La ricerca, condotta nell’arco temporale di due anni, rivela inoltre che il risparmiatore tipo che acquista online è uomo, si chiama Marco, è del segno zodiacale dell’Ariete, particolarmente attento quando compera elettrodomestici, prodotti hi-tech e viaggi, vive a Roma ed è molto attivo negli acquisti durante le ore lavorative settimanali e meno nel weekend.

Entrando nel dettaglio, infatti, anche se oggi il nome più diffuso in Italia è Giuseppe, questo non rientra nella top 20 dei compratori digitali del nostro Paese. Il nome di persona che spende di più per gli acquisti digitali è invece Marco (seguito da Andrea e Giovanni), nonostante non sia nemmeno tra i primi 10 per diffusione in Italia.

E l’e-shopping in versione cashback rimane ancora un territorio maschile: infatti nella classifica dei nomi più frequenti, il primo femminile è solo alla 16° posizione. Per quanto riguarda lo zodiaco, il segno più attento al risparmio è l’Ariete, seguito da Scorpione e Cancro.

L’analisi geografica rivela invece che è la Lombardia la regione più attenta al risparmio online, seguita da Lazio e Piemonte. Tre regioni che hanno circa il 50% del totale risparmiato rispetto a tutta Italia. Mentre se il dettaglio arriva fino ad analizzare le città, è la capitale quella più attenta al risparmio, seguita da Milano.

ADV

Le categorie in cui gli italiani risparmiano maggiormente – il 77% del totale risparmiato in Italia – sono Hitech & Elettrodomestici, Negozi Generalisti (Amazon, eBay ecc) e Viaggi. E proprio parlando di viaggi possiamo riscontrare che analizzando ricerche e prenotazioni online, il Natale 2017 verrà trascorso per la maggior parte nel Bel Paese: il 41% degli italiani infatti passerà le ferie in Italia.

Anche se, rispetto al 2016, quest’anno gli italiani hanno incominciato a guardare di più all’estero, scegliendo mete come Spagna – la seconda più ambita dopo l’Italia – e Romania, con un calo di prenotazioni per le destinazioni nel Bel Paese, oltre a una drastica diminuzione di chi trascorrerà le vacanze natalizie su suolo francese.

La città più prenotata in assoluto è Taormina (30%), seguita da Bucarest al 19%. La prima meta extra-Europea è invece la Tailandia, che si trova al quinto posto.

Dati interessanti, fotografati grazie alla profilazione fatta da Bestshopping.com, che vanta oltre 10 anni di esperienza nel campo della tecnologia per il risparmio digitale e che ben conosce le abitudini degli italiani in termini di acquisti online.

Bestshopping.com ha inoltre da poco avviato l’unico comparatore di prezzi con cashback in Europa, che aggrega ogni giorno oltre 25 milioni di prodotti da centinaia di e-commerce italiani e permette non solo di trovare il prezzo più conveniente, ma anche di “guadagnare” una quota di quello che si spende online attraverso il sistema del cashback, l’ultima novità in termini di risparmio sullo shopping digitale.

L’innovazione del portale di comparazione prezzi, così come la profilazione dell’utente tipo, nascono proprio dalla volontà di andare incontro alle necessità sempre più sofisticate degli e-shopper: ricerca di offerte puntuali e vantaggiose da un ampio numero di negozi, ricerca del prezzo più basso, freschezza dei risultati, cashback e abitudine al risparmio.

Nota metodologica
Gli scenari e i numeri presentati sono stati costruiti guardando ai dati storici mensili dal gennaio 2016 a ottobre 2017 di utenti italiani maggiorenni iscritti aBbestshopping.com e con almeno un acquisto effettuato nel periodo indicato. Sono state inoltre normalizzate le date del Black Friday, del Cyber Monday e dell’11.11 Singles’ Day secondo la media del mese per evitare sbilanciamenti a favore del mese di Novembre.

 

ADV
SHARE

LEAVE A REPLY

capcha *