CONTRASTARE LA CELLULITE SI PUÒ

ADV      

Per migliorare l’antiestetica buccia d’arancia dovuta all’ipertrofia delle cellelule adipose e all’alterazione del sistema linfatico-venoso con ritenzione di liquidi bisogna innanzitutto condurre uno stile di vita sano ed evitare tutto ciò può contribuire a scatenarla o peggiorarla: alimentazione scorretta, vita sedentaria, stress, nervosismo, problemi di microcircolazione.  Bando allora ai cibi che causano ristagno di liquidi (cibi grassi, Celluliteinsaccati) e tanta frutta e verdura di stagione ed alimenti che stimolano il metabolismo, come ananas, spezie e cereali oltre a fibre che migliorano il transito intestinale e ad una  attività fisica costante. L’uso di prodotti naturali quali il fucus vescicolosus, l’edera, l’ippocastano, la caffeina, l’escina applicati sulle parti interessate con un leggero massaggio o sotto forma di fanghi e  quindi  in tal caso tenuti in posa 40 minuti col cellophan aiuteranno a rassodare e tonificare la pelle riducendo gli inestetismi e migliorando il microcircolo. Il fucus può essere usato sia per uso sistemico che locale così come l’escina, l’ippocastano e  la caffeina ottenendo così un risultato migliore. L’edera va usata solo localmente. Importante è avere un comportamento corretto sempre e non solo quando si avvicina la prova costume. E a chi preferisce l’aromaterapia massaggi con oli essenziali di betulla che aiuta ad eliminare i liquidi ristagnanti nei tessuti, di limone ad azione tonificante e rafforzante i vasi sanguigni, di rosmarino lipolitico e drenante e di sedano ad azione diuretica e stimolante la microcircolazione.