Carnevale Aradeino… emozioni vere!

ADV      

 

di Mattia Morelli

Al Carnevale di Aradeo non ci tornavo da circa 25 anni, c’ero andato una o due volte da piccolo con la famiglia: tornarci è stata un’emozione forte già di per sé. Se poi ci mettiamo anche il calore di tutte le persone e la vivacità dei figuranti, allora sì che ti senti davvero parte di una comunità, che non può non essere ringraziata od omaggiata a dovere.

La sera prima abbiamo fatto un piccolo sopralluogo nel capannone dove vengono ultimati i carri e sembrava, apparentemente agli occhi dei più inesperti, ci fosse ancora moltissimo lavoro da fare. Erano tutti trepidanti, tutti concentrati ed indaffarati, ma tutti proprio tutti ridevano, scherzavano e si divertivano tra di loro.

Sta di fatto che il giorno dopo tutto era perfetto, ognuno al proprio posto. Una fiumana di colori, musiche e coreografie coinvolgenti sempre più incalzanti, fino ad arrivare al momento culmine della sfilata: l’esibizione finale davanti alla giuria. Nel frattempo, però, lungo tutto il tragitto un manipolo ordinato di visitatori educati ed incuriositi hanno accompagnato i carri lungo il percorso.

ADV

Cesko, è stato un traghettatore impeccabile, che prima di essere un frontman carismatico pieno di energia di un noto gruppo musicale (Apres la Classe), è soprattutto un umile cittadino aradeino che ha a cuore la sua gente e le sue tradizioni.