Al via la prima edizione del contest “Promuovi la tua musica”

ADV      

 

 

ROMA. Partirà il 22 Aprile dal teatro Cassia alle ore 21:00 la prima data di Promuovi la tua musica, saliranno sul palcoscenico 30 artisti selezionati fra oltre 200 richieste pervenute in redazione via e-mail, al sito ufficiale dell’evento www.promuovilatuamusica.it

Tra i principali ideatori di questo importante Contest,che per i suoi principi fondanti parte da idee e scopi ben saldi e già prelude a importanti esperienze nel campo, troviamo la giovane cantautrice Fanya Di Croce che si esibirà Live con la sua Band.

PROMUOVI LA TUA MUSICA è una finestra aperta ai giovani musicisti. Nasce con un solo obiettivo: investire nella Cultura e nei giovani artisti offrendo loro la possibilità di esibirsi davanti ad una platea sempre gremita, di confrontarsi con altri giovani artisti e con esperti nel campo musicale.

ADV

La giuria chiamata alla valutazione è infatti doppia: composta dal pubblico presente in sala che parteciperà attivamente alla votazione e dal giudizio insindacabile della giuria composta ogni volta da 5 membri : giornalisti accreditati, autori, produttori, editori ecc…

Alla prima data del Contest vedremo in giuria diverse personalità dal mondo dello spettacolo : Gianni Testa (Produttore e vocalist per diversi programmi Rai); Mario Orfei (Stilista di fama internazionale d’Alta Moda); Antonio Caggiano (Direttore della Comunicazione di Rai Uno);Monica Atzei (Critica musicale e Blogger per la rivista “Tutto Rock”); e l’autore Simone Cremonini, (tra i maggiori successi aventi la sua firma, quelli di Max Gazzè e di Benji&Fede).

L’evento sarà presentato dall’attore Andrea Stendardi e da Maddalena Maglione . I nominativi degli artisti in gara saranno resi noti prossimamente sulla pagina ufficiale di Promuovi la tua musica.

 

Intervista alla cantante Fanya Di Croce

 

Cosa c’è bisogno per lei oggi nella musica?

C’è bisogno di contatto vero col pubblico; c’è bisogno di trattenere, non di intrattenere. Di instaurare quell’intimo rapporto fra l’artista e chi ascolta.

Cos’è fondamentale oggi per trovare spazio in questo ambiente?

“non è importante la luce del riflettore, ma quella debole della fiammella, è fondamentale non bruciare le tappe, “essere, prima di apparire” altrimenti si rischia di bruciare anche i sogni.

Lei è molto attenta sulle scelte artistiche discografiche?

Intende le mie? …. : ” Sono un disastro, sono capace di lavorare in studio 1 anno per realizzare un solo singolo, amo seguire le produzioni dall’inizio alla fine… sono molto critica…spesso anche troppo…Negli ultimi anni è stato più semplice perchè ho avuto la possibilità di collaborare con grandi autori e produttori artistici che hanno saputo mettere in evidenza la mia personalità.

Il contatto con il pubblico è importante per lei?

fondamentale direi, tracciare un ponte invisibile e toccare lo sguardo, l’immedesimazione di chi ti ascolta, non solo è una grande soddisfazione alla fine ma è una grande palestra.

Cosa pensa dei Talent? 

Sorride… ” Non vorrei entrare in merito, penso che il talent sia un contenitore , la differenza, il contenuto lo fa l’artista, nel senso che se un’artista è unico viene fuori altrimenti si perde nel contenitore…dove spesso vengono inseriti infiniti artisti.

ADV