Il Relax Leuca regala grandi emozioni ai ragazzi dell’Associazione “Portatori Sani di Sorrisi”

adv      

È arrivato il caldo e con lui la voglia di andare in vacanza. Già, vacanza… ma dove? Non è facile trovare una struttura balenare con servizi che permettano “realmente” di godere di #relax, #divertimento, #comodità  e soprattutto di vivere una giornata di mare senza imbattersi in barriere o disservizi.

Ma per Pierangelo Muci – Presidente dell’Associazione “Portatori Sani di Sorrisi” – la ricerca è durata poco visto il suo appassionato commento dopo un pomeriggio trascorso con i suoi ragazzi del progetto “Dinamiko Village” al beach resort Relax Leuca: <<Dopo aver visitato la costa che da Otranto va a Leuca siamo giunti alla fine del programma della giornata, con un pomeriggio trascorso in quella che era la nostra meta, il beach resort “Relax Leuca”…  Posso affermare con certezza che le aspettative dei ragazzi di un momento di piacevole relax sono state ampiamente superate… La gioia nei loro occhi nel poter tranquillamente percorrere, con le loro carrozzine, quelle passerelle in tutta autonomia ed entrare in acqua li ha resi entusiasti.

Per strada alcuni di loro erano titubanti se fare o meno il bagno, perché non è facile mostrarsi in quelle che sono le proprie fragilità, come quella di esser presi di peso per poter entrare in acqua, ma al Relax Leuca è stato tutto #normale… di questo parliamo, di quello che dovrebbe essere la normalità.

La cordialità e la cortesia dello staff e l’Oasi Relax messa a disposizione dei ragazzi e delle loro famiglie ha completato la loro gioia… quella gioia che insieme alle loro risate hanno colorato quel posto che di emozioni ne ha davvero da vendere>>

adv

 

Chi sono i “Portatori Sani di Sorrisi”

E’ un gruppo composto da persone “dal naso rosso”. Quest’ultimo, da sempre segno di riconoscimento della figura del clown, rappresenta il passaggio dall’essere una persona comune (con pregi e difetti, problemi, paure, preconcetti) allo spogliarsi totalmente di tali caratteristiche diventando così un “portatore sano di sorrisi”. Un clown che, dall’alto della sua età, guarda il mondo con gli occhi del bambino, sorprendendosi di tutto ciò che lo circonda, pronto a mettersi in gioco, pronto ad abbattere i muri e gli impedimenti che fanno parte della società, al fine d’instaurare un rapporto umano con gli altri. I Portatori sani di sorrisi sono presenti assiduamentenei diversi reparti degli ospedali salentini e non solo. (www.portatorisanidisorrisi.it)

Progetto “Dinamiko Villege”
Qui le info sul progetto dedicato al turismo sociale dell’Associazione

 

 

 

adv