ENAC avviso per motivi sanitari: dal 26 giugno vietato portare trolley a bordo degli aerei.

adv      

Il divieto scatta per i passeggeri di tutte le compagnie aeree che operano con l’Italia.

Vietato l’uso delle cappelliere sarà possibile portare solo piccole borse da mettere nello spazio sotto i sedili

Dopo che l’ENAC, lo scorso 18 giugno, ha comunicato l’avviamento di istruttorie per sanzioni alle compagnie aeree per il mancato rispetto del regolamento comunitario di tutela dei passeggeri, ieri ha annunciato le nuove regole sui voli per “motivi sanitari”.

Nello specifico l’Italia vieta ufficialmente il bagaglio a mano a bordo degli aerei: niente più bagagli ingombranti, trolley o zaini nelle cappelliere degli aerei. Sarà possibile portare con sé soltanto piccole borse che verranno poi riposte sotto i sedili.

Tale divieto, che verrà applicato da oggi 26 giugno in tutti i voli nazionali ed internazionali in partenza o in arrivo in Italia, impedirà ai passeggeri di poter portare a bordo del velivolo il proprio bagaglio a mano, saranno permesse solo piccole borse o zaini delle dimensioni adatte ad essere riposti sotto i sedili di ogni passeggero.

Di seguito la misura prevista dal DPCM dell’ 11 giugno: “Per quanto concerne il bagaglio a mano, ai passeggeri è consentito di portare a bordo solo bagagli di dimensioni tali da essere posizionati sotto il sedile di fronte al posto assegnato. Per ragioni sanitarie non è consentito a nessun titolo l’utilizzo delle cappelliere”.

adv

Pertanto raccomandiamo ai passeggeri qualora disponessero non solo del bagaglio da stiva ma anche del bagaglio a mano, oppure viaggiassero solo con il suddetto trolley, di imbarcare quest’ultimo in stiva.

Giovanni D’Agata
Presidente dello “Sportello dei Diritti”

Foto puramente indicativa – fonte web

 

adv