ESCLUSIVA! E’ al sesto mese di gravidanza l’ex tentatrice di Tempation Island, nonchè corteggiatrice di Uomini e donne, Fabiola Cimminella

adv      

di Flavio Iacones

La ventinovenne  napoletana ha un legame sentimentale con Daniele Muscariello, produttore cinematografico, che di recente è in promozione con il lungometraggio “Cobra non è” su Amazon Prime video. I futuri genitori sono al settimo cielo e attendono l’arrivo di Nathan. 

Sono al sesto mese di gravidanza e  non vedo l’ora di conoscerlo! ha dichiarato Fabiola emozionatissimaSono felice di poterlo finalmente renderlo pubblico e condividerlo con i miei follower ai quali non è proprio sfuggito, ma io ho tenuto riservata la notizia per me e il mio compagno fino ad ora. 

 

adv

Quando hai scoperto di essere in attesa?

L’ho scoperto a fine gennaio. Mi sentivo sempre stanca, abbattuta fino a quando mi sono resa conto che mi stava tardando il ciclo e ho chiesto a Daniele di andare a comprare il test. Mi tremano le gambe!”

Che cosa ricordi di quei momenti?

Era una domenica pomeriggio, abbiamo fatto un bel respiro e atteso il risultato. “Amore guarda tu, dimmi tu!” Lui scoppia a piangere dalla felicità e io dietro di lui capendo che era positivo! Un emozione indescrivibile, misto di gioia, di paura, di responsabilità: un mix di emozioni ingestibili, che pian piano prendono forma mese dopo mese..

Stai acquisendo sempre maggiore consapevolezza che sarai mamma?

Devo dire che più i giorni passano e più mi rendo conto che sto per diventare mamma, sto donando una vita, che piano piano cresce dentro di me, prende forma, respira, si muove, si inizia a sentire …

Come avete deciso di chiamarlo?

Quando lo chiamiamo ”Nathannnnnn?!?!”, lui risponde con dei calcetti !
Ed è una cosa mai provata prima, ogni volta che io e Daniele lo sentiamo ci emozioniamo. Inspiegabile!

Quando è nata l’idea di avere un figlio?

Siamo la coppia più felice al mondo, ci ha dato forza giorno dopo giorno sopratutto in questo periodo di quarantena. Daniele me l’ha chiesto sin dal primo momento di fare un figlio insieme a lui.

Che uomo è Daniele?

Ama la famiglia, è amante dei bambini, ha molta pazienza, un giocherellone, un papà perfetto, è sempre presente aiuta in casa e si rende utile sempre, senza farti mancare nulla, non mi sento mai sola!
Sono felice che sto per avere un figlio con lui! Non avrei desiderato di meglio!

Come sono andati i primi momenti di gravidanza?

I primi tre sono stati tragici, con vomito e nausea tutti i giorni, è stata davvero dura per me e per Daniele starmi accanto, ma dopo il quarto mese tutto si è tranquillizzato posso dire che mi sto godendo la gravidanza con più energie e sorriso!

Avete già pensato al corredino?

Al corredino ci ha pensato mia mamma e le mie sorelle. Sono la mia vita. Anche Marika, la mezzana, è incinta di due mesi più di me, quindi lei è mamma si sono divertite a comprare tutte le cosine per i due cuginetti, vestitini, copertine, bavettine, mentre Daniele si è divertito a comprare online tutte le cose più rap, fashion e sportive per il nostro Nathan! Ora è tutto pronto, lo desideriamo lo vogliamo vedere, io non ho più pazienza infatti devo inventarmi cosa fare questi mesi per farli passare velocemente!

Quando è previsto il parto?

Fine settembre diventerò mamma, è già sto immaginando come potrà essere! Lo porterò sempre con me attaccato… anche a lavoro, voglio che viva tutto di me e del papà!
Poi posso solo che ringraziare Dio per la fortuna che mi ha dato: avere una famiglia unita e speciale! E so che posso contare su di loro come loro su di me, sempre!!!

Daniele Muscariello risponde 

Questo è un evento emozionante che sta rivoluzionando in positivo la mia vita, l’arrivo di Nathan sarà per me una nuova occasione di crescita da condividere insieme a Fabiola e al mio piccolo Hermes, che a breve compierà 11 anni, che non vede l’ora di conoscere il suo fratellino.

Come è diventare papà per la seconda volta?

Diventare papà per la seconda volta mi trasmette una gioia immensa e veder crescere “il pancione” di Fabi mi riempie la testa di immagini, proiezioni fantasiose di come sarà e come lo cresceremo insieme. Non si è mai pronti a diventare genitori, le energie e l’istinto che ci vengono naturali, ci aiutano ad affrontare tutto questo con grande entusiasmo e determinazione e la voglia di proteggere e amare la famiglia, sempre più numerosa, mi da una nuova vitalità e chiara consapevolezza di dove vogliamo arrivare.

Come immagini Nathan?

Sono sicuro che sarà un bambino sorridente, e felice di avere l’amore di tutta la sua famiglia e lo sarà ancor di più quando incontrerà per la prima volta, in un abbraccio la sua bellissima e dolcissima mammina.

Che padre sei stato con il tuo primogenito, e che padre sarai oggi dopo undici anni dalla prima esperienza?

Mi ritengo un padre presente che prova ad esserci nei momenti più importanti della crescita di Hermes, anche se avvolte non è semplice per causa dei molteplici impegni professionali, ma per me conta essere il suo punto di riferimento.
L’esperienza avuta in precedenza con Hermes, mi premetterà di essere più capace e pronto.

Qual’è uno dei pregi di Fabiola?

Uno dei pregi che amo di più in Fabiola è la sicurezza e la forza che mi trasmette come donna, possiede una personalità incredibile che raramente ho visto emergere in una persona, con lei vicino mi sento forte e migliore, sia come uomo che come padre. La sua figura compensa la parte mancante del mio essere, è la donna con cui voglio fare il meraviglioso viaggio della vita. Non avrei potuto essere più fortunato di così ad averla vicino. Sarà una mamma speciale che saprà emozionarsi e farci emozionare.

 

 

adv