Intervista al cantautore Mauro Maglio in occasione dell’uscita del suo ultimo singolo “La seconda Vita”

adv      

 

di Claudio Pellegrino

“La seconda vita” è il nuovo singolo di Mauro Maglio ed anticipa il nuovo e terzo CD “AssolutaMented’Autore” – sintesi della migliore tradizione cantautorale,  trasportata nel presente ma già con un passo nel futuro – la cui pubblicazione è prevista dopo Giugno 2020.

 

adv

Perché nella presentazione di “La seconda vita”  non specifichi mai che il brano è dedicato a Lucio Dalla?

Lo hai detto tu … non io.  I miei testi sono sempre facilmente capibili e anche il video, nel quale ho “cartonizzato” i disegni di Lidia Lerario, da sempre amica e collaboratrice, riproducono immagini che chiaramente riportano al cantautore Bolognese … ma tu sai che mai oserei sfruttare la fama altrui a vantaggio della mia … è questione di stile … e del resto “l’Innominato”, in vita,  l’ho solo “sfiorato” artisticamente, non avrei titolo per confidenziare.

Se dovessi “fotografarla”,  sintetizzerei…  melodica, arrangiamenti moderni e curatissimi nei dettagli, testo commovente, interpretazione d’autore … tu cosa aggiungeresti ?

Come al solito ho lavorato sull’idea iniziale, quel “Flash”, a proposito di “fotografie”, dal quale parte l’ispirazione … il testo e la musica sono la sintesi di quello che ho immaginato … la folla che canta brani famosi, poi i primi piani sul vecchio e il bambino, sugli innamorati, sulla donna che piange, nel mezzo i due ritornelli, la variazione, il finale con la speranza che “La seconda vita” possa ancora concedere ai grandi, io generalizzo, di regalare arte all’infinito … Il brano è  melodico , orecchiabile, commovente, mi dicono in molti anche perchè, ovviamente, l’interpretazione DOC è particolarmente sentita. Tecnicamente è sostenuto da loop sequenziali che lo rendono fresco e dinamico, merito degli impeccabili arrangiamenti del maestro Alex Zuccaro che con grande discrezione riesce a riprendere quelli delle mie demo originali, mantenendo sempre lo spirito iniziale, arricchito dal valore aggiunto della sua professionalità.

 Come collochi questa tua nuova canzone ed il tuo prossimo CD nel panorama della “musica che gira intorno” ?

Se me lo permetti, non lo colloco anzi lancio una sfida, una provocazione pratica… mai fidarsi delle belle recensioni, anche delle nostre;  tu per amicizia, io per interesse, potremmo costruire grattacieli di parole per parlare del niente… le canzoni dovrebbero essere ascoltate e poi “collocate”… può essere la ricetta per deviralizzare la musica che vi vogliono imporre a favore di quella che selezionate per vostro gusto… magari anche la mia. Non fatevi scegliere… scegliete!

 E allora … colgo il tuo messaggio al volo e invito i nostri lettori ad ascoltare “La seconda vita”, il nuovo singolo di Mauro Maglio che potete trovare su YouTube, ITunes, Amazon, Googlemusic, Deezer,  Spotify e altre piattaforme digitali e ovviamente sul sito ufficiale www.mauromaglio.it… fatelo adesso, fatelo subito, fatelo in questa vita perchè   “La seconda”  non ve la assicuro… come dire … è sempre “Tutto Relativo”.

 

adv