Come combattere il Colesterolo alto

adv      

Il colesterolo alto è una delle malattie più temute dagli italiani, come certifica un recente sondaggio svolto nel nostro paese. Addirittura il 90% dei cittadini teme infatti questa condizione, ritenendola abbastanza o molto pericolosa.

Eppure questo timore non va di pari passo con la prevenzione e con l’informazione, visto che solo il 60% degli italiani svolge regolarmente dei controlli. Vediamo quindi di capire quali sono i problemi per la salute portati dal colesterolo alto e come combatterlo ogni giorno.

Colesterolo alto: quali sono i rischi?

Il colesterolo alto può provocare la comparsa di patologie molto rischiose per la salute, che vanno dalle più comuni malattie cardiache all’arteriosclerosi. Anche quando non si trova in forma avanzata, peraltro, l’ipercolesterolemia può causare diversi fastidi, come nel caso di problemi legati alla cornea e alla cute, ma anche, ad esempio, la comparsa delle placche lipidiche. In secondo luogo, il colesterolo alto nuoce pure alla salute dei tendini, e questo è un altro problema da tenere sempre in considerazione. Infine, questa condizione causa anche una debolezza cronica delle arterie, le quali tendono più facilmente alla rottura. Ma quali sono i modi in cui ci è possibile abbassarlo, prima di dover ricorrere a interventi invasivi?

adv

La giusta dieta per abbassare il colesterolo

È possibile agire quotidianamente contro il colesterolo, intervenendo sul nostro regime alimentare. Per prima cosa, il consiglio è ovviamente quello di rinunciare ai cibi grassi e alle fritture. Anche per i condimenti vale la stessa regola: dovranno essere infatti dosati con parsimonia. Nella black list vanno inserite poi anche le bibite gassate e i cibi zuccherati, insieme ai piatti pronti e agli insaccati. Meglio quindi sostituire questi alimenti con carne magra e pesce azzurro, che essendo ricco di Omega 3 è indispensabile per combattere il colesterolo. Per quanto riguarda i contorni, è importantissimo non rinunciare alle verdure e, allo stesso modo, sì alla frutta poco calorica e ai legumi. Latticini e uova, infine, dovrebbero essere sempre limitati.

Un aiuto in più

Ci sono poi dei rimedi, più o meno naturali, che possono essere utilizzati per accompagnare la dieta e abbassare il colesterolo. Esistono infatti una serie di prodotti da farmacia pensati per la salute cardiovascolare, e che possono aiutare l’organismo a eliminare il colesterolo in eccesso prima che la situazione diventi grave. Si parla ad esempio delle compresse di vitamine, ma anche degli integratori al riso rosso fermentato, insieme ad una sostanza emulsionante come la lecitina di soia.

Abbassare il colesterolo con lo sport

Lo sport diventa un rimedio eccellente per combattere la sedentarietà e per abbassare il colesterolo, a patto di seguire determinate regole: preferire le attività aerobiche a quelle anaerobiche, e svolgerlo con costanza, almeno 2-3 volte a settimana. Non è comunque necessario diventare degli atleti: per fare un esempio concreto, passeggiare ogni giorno per almeno 30 minuti è un’abitudine che fa molto bene a tutti. I risultati migliori vengono però assicurati dagli sport di resistenza, certo, ma è possibile in ogni caso partire camminando, per poi dedicarsi ai secondi una volta acquisita una forma fisica in grado di sostenerli.

Il colesterolo alto può portare gravi danni alla salute, ma mantenerlo sotto controllo è possibile attraverso le giuste attenzioni.

 

adv