Cena con Delitto

ADV      

Cena con Delitto”, il film diretto da Rian Johnson, è un crime in stile Agatha Christie, nel quale al sagace investigatore Benoit Blanc (Daniel Craig) deve scoprire chi ha ucciso il romanziere 85enneHarlan Thrombey (Christopher Plummer), rinvenuto senza vita nella sua abitazione in circostanze non chiare, dopo una festa per il suo compleanno.

Il brillante detective è sicuro che l’uomo sia stato ucciso e inizia a indagare su chi possa essere l’omicida., per Blanc infatti chiunque può essere il colpevole. Sia i familiari che la servitù avrebbero avuto un movente per sbarazzarsi di Harlan, quindi tutti sono sospettati.

L’imminente lettura del testamento fa emergere i conflitti familiari, nonché l’avidità e la brama dei parenti dello scrittore. Quella di Harlan è un famiglia in cui l’ostilità, provocata per lo più da generazioni diverse e mentalità opposte, la fa da padrone; una costruzione in bilico, nella quale è venuto a mancare il pilastro principale, Harlan stesso.
Quando l’investigatore interroga Marta (Ana de Armas), l’aitante infermiera sudamericana del deceduto Thrombey, le fondamenta di quest’edificio cedono definitivamente.

I segreti della famiglia e della servitù iniziano a essere svelati, portando a galla un humus di bugie che permetteranno a Blanc di scoprire la verità dietro la morte del romanziere. Il regista Rian Johnson avrebbe dovuto realizzare Cena con delitto, da lui scritto e diretto, subito dopoLooper, il suo originale film di fantascienza sui paradossi spazio-temporali con Bruce Willis e Joseph Gordon-Levitt, ma ha dovuto rimandarlo quando è stato assorbito dalla preparazione di Star Wars: gli ultimi Jedi, uscito nel 2017.

La storia di questo mystery, ambientata in epoca contemporanea, è un moderno omaggio/rilettura ai classici whodunit di Agatha Christie, ovvero i romanzi gialli deduttivi imperniati sulla scoperta del colpevole o dei colpevoli di un misterioso omicidio per cui più persone hanno un movente che l’investigatore di turno riesce a ricostruire.

ADV

Nella rilettura di Johnson, che ha al centro i parenti di un ricco uomo d’affari deceduto, abbondano i riferimenti arguti a personaggi e manie del presente, e parecchi vanno dritto al bersaglio grosso: Donald Trump.
L’investigatore interpretato da Daniel Craig ha un nome francese, Benoit Blanc, come il belga Hercule Poirot ed è proprio come un Poirot americano che l’autore lo ha descritto.

Johnson ha dichiarato di essersi così divertito nel fare questo film, dalla sceneggiatura alla realizzazione, che coglierebbe al volo la possibilità di farne una serie incentrata proprio sull’investigatore Benoit Blanc, che “è quello che ha fatto Agatha Christie. Inventare un nuovo mistero, una location diversa, un nuovo cast, sarebbe uno spasso”.

Solo il titolo originale, Knives Out, fuori i coltelli, non rimanda ai tipici titoli di questo genere di romanzi e film, ma è il nome di una canzone dei Radiohead contenuta nell’album Amnesiac, così come lo era il titolo provvisorio durante la lavorazione, Morning Bell.

Nel film il regista si prende qualche piccola rivincita, ispirando il personaggio di Jacob Thrombey, il nipote fighetto costantemente al telefono, ai troll e ai bamboccioni che hanno preso di mira online il suo Star Wars.

Su Twitter, dove è molto attivo, Johnson ha pubblicato i poster dei film che gli sono stati di ispirazione: Delitto sotto il sole, Invito a cena con delitto, Assassinio sul Nilo, Un rebus per l’assassino, Trappola mortale, Signori il delitto è servito, Gosford Park, Assassinio allo specchio, Assassinio sull’Orient Express, The Private Eyes e (se dobbiamo crederci) Detective Pikachu.

Nicola Mauro Marino

Guarda qui il trailer

  • Data di uscita: 05 dicembre 2019
  • Genere: Thriller, Giallo
  • Anno: 2019
  • Regia: Rian Johnson
  • Attori: Daniel Craig, Chris Evans, Ana de Armas, Jamie Lee Curtis, Toni Collette, Don Johnson, Michael Shannon, Lakeith Stanfield, Katherine Langford, Noah Segan, Edi Patterson, Riki Lindhome, Christopher Plummer
  • Paese: USA
  • Durata: 130 min
  • Distribuzione: 01 Distribution
  • Sceneggiatura: Rian Johnson
  • Fotografia: Steve Yedlin
  • Montaggio: Bob Ducsay
  • Musiche: Nathan Johnson
  • Produzione: FilmNation Entertainment, Media Rights Capital (MRC), Ram Bergman Productions