A TAMBUR BATTENTE SHOW / 1ª Puntata / Qui puoi vederla On Demand

ADV      

// CLICCA QUI PER LA PUNTATA ON DEMAND //

 

Martedì 22 ottobre, dal Palacongressi di Andalo (Trento), va in onda la prima puntata del talk show televisivo A TAMBUR BATTENTE SHOW. Conduce DANIELE PERINI con la partecipazione di GIADA MARRA.

Nella prima puntata si parlerà di musica e automobilismo. Saranno ospiti la cantante SARA BORSARINI, è stata per anni una brava operatrice socio sanitaria di Società Dolce, ogni giorno entrava nelle case di persone anziane o disabili, per aiutarle nelle necessità quotidiane. Gesti semplici, lavare, vestire, nutrire, ascoltare, sempre con quel tocco di allegria e naturalezza, che l’hanno contraddistinta e fatta apprezzare.

Ma quando si scrive della grande voce di Sara, non ci si riferisce solo alla sua capacità di dire quel che pensa e vuole, ma alla Sara cantante, quella che incantò il grande Lucio Battisti e l’unica ad essere prodotta dal cantautore, nella scuderia della Numero Uno dal 1970 al 1973. Un incontro non casuale: la giovanissima Sara fu scelta e fortemente voluta da Lucio, che la portò via ad una casa discografica americana e per lei scrisse alcune delle più belle canzoni degli anni 70,“Uomini”,“Perché dovrei,“Io mamma”, 45 giri ormai introvabili.Oltre ad essere amica e consigliera di Battisti, Sara ha partecipato attivamente alla registrazione dei suoi LP, coi cori e una parte solista in Sognando e risognando.

La sua carriera è continuata al Festival di Sanremo del 1972, con Jesahel dei Delirium, nelle Cinque Lire, primo gruppo di Gaetano Curreri e nei Tombstones, per poi essere prodotta da Drupi in Angie Baby/I’m Sorry for you, partecipare al Festivalbar e sostituire come voce solista Demetrio Stratos, nella tournée degli Area del 1980 e, in seguito, corista con Tony Esposito.

ADV

Sono nata il 9 settembre, biondissima e incazzatissima…: inizia cosìl’autobiografia appena pubblicatada Sara Borsarini,“Io ho detto no”, edito dalla casa editrice ferrarese La Freccia D’oro, dove racconta la magia dell’incontro e dell’amicizia con Lucio Battisti, e spiega perché, ad un certo punto, ha deciso di prendere strade diverse: “Nella vita – dice – ho scelto sempre quello che volevo, non mi sono mai lasciata affascinare dalle convinzioni altrui, anche se portavano successo e guadagni, ho seguito il mio istinto. E sono felice.”

L’altro ospite del talk show sarà il rallysta Alessandro Bettega che racconterà la sua passione e avventura per le corse su strada.

Tra gli altri saranno ospiti Sergio Vastano,attore,comico e cabarettista che ha lavorato in anni addietro in Mediaset e partecipato a numerossimi film; il cantante Ronnie Jones, cantante e compositore statunitense (di lui ricordiamo la conduzione del programma tv “POPCORN” su Canale 5 nonche in programmi con Maurizio Costanzo fino allo scorso anno quando nel programma di Michele Hunziker “All Togheter Now” canto in diretta Disco Inferno; il cantante e attore Gianni Nazzaro; Egidio Russo, in arte Mago Heldin; e la band Caiman, Caiman è un gruppo/progetto musicale che nasce in Italia nel 1991 rispolverando sound, colori e forza trascinante dei ritmi latini e anticipando così il boom in terra italiana del genere latino-americano.

La band è attualmente composta da 6 elementi: 4 voci soliste, chitarra, tastiera, tromba, congas e combo ritmico (timbales, percussioni). Noti per le loro performances live, sempre molto affollate ed applauditissime, hanno già alle spalle alcune registrazioni discografiche quali “Son y candela”, “Abrazame” e “Sin control”.

 

Clicca sotto per la scheda del programma tv
gli orari e i canali di messa in onda

A TAMBUR BATTENTE SHOW Edizione 2019/2020