L’Arca del Blues ed ERASMUS+ con il Corso di Formazione“A New Path” a Bergolo, Cuneo

ADV      

Tutto pronto per il corso di formazione “A New Path” che si terrà a Bergolo dal 08 al 16 Settembre 2019

L’Arca de Blues si fa promotrice dei valori portati avanti dal programma ERASMUS+, organizzando un corso di formazione per operatori giovanili incentrato sul tema della migrazione e dei rifugiati, volto a promuovere strumenti per favorire inclusione e l’integrazione.

32 operatori giovanili con età 24+ provenienti da Italia, Grecia, Spagna, Malta, Giordania, Tunisia, Libano, Lituania lavoreranno insieme su tali temi per 8 intensi giorni, per sperimentare in prima persona strumenti di educazione non formale, includendo delle simulazioni sul campo, che daranno motivazione ed empowerment per affrontare tali temi e situazioni temi su base quotidiana, offrendo allo stesso tempo una prospettiva nuova sul tema della migrazione.

“A New Path” nasce con l’idea di affrontare il tema della migrazione nella società moderna e le conseguenze che essa porta, focalizzandosi sulla conoscenza del problema ed una nuova prospettiva ed approccio a esso.

Difatti una percentuale alta di persone che si trovano ad affrontare situazioni che li spingono ad intraprendere il viaggio verso novi paesi, sono giovani, per tale motivo riteniamo che operatori giovanili ed associazioni possano offrire tanto e fungere da catalizzatori per il processo di integrazione.

Per fare ciò tuttavia è necessaria una maggiore consapevolezza e maggiori informazioni sul tema, supportate anche da esperienze dirette ed è ciò che ci proponiamo di raggiungere tramite il corso di formazione “A New Path”.

ADV

8 giorni di attività teoriche e pratiche, discussioni e simulazioni atte ad accrescere la consapevolezza sulla tematica.

Il programma include apprendimento in un contesto interculturale, leadership skills, cooperazione, public speaking, oltrepassare i propri limiti e molto altro….

Oggigiorno I giovani e molti operatori giovanili e rispettive organizzazioni, si trovano spesso ad affrontare problemi molto simili legali al tema migrazione ed inclusione, allo stesso tempo a non essere in grado di poter utilizzare le conoscenze acquisite durante il percorso scolastico per poterli fronteggiare.

Lo scambio mira ad aiutare giovani con età 24+ e mostrare la loro opinione in merito al tema, tramite inspirazione ed empowerment convogliati tramite metodi di educazione non formale.

Questo perché riteniamo che ispirazione, sviluppo personale ed empowerment sono i metodi migliori per fronteggiare il problema, specialmente se proposti da un gruppo giovane per i giovani, come ad esempio nei giovani coinvolti o impegnati nell’educazione non formale.

Lo scambio è organizzato dall’associazione L’Arca del Blues in cooperazione con 7 partner internazionali ed è co-finanziato dal programma ERASMUS+ tramite l’agenzia nazionale per i giovani.

 

L’Arca del Blues è partner ufficiale DiTutto