4-7 ottobre 2017 – VI Bike Tour FFC

ADV      

Nell’anniversario dei 20 anni della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, il vicepresidente e cofondatore  della Onlus Matteo Marzotto torna in sella per un nuovo  emozionante capitolo del charity Bike Tour che quest’anno  partirà da Torino e attraverserà le Langhe con arrivo a Mondovì. Sempre al fianco di Marzotto gli amici sportivi Davide Cassani,  Iader Fabbri, Max Lelli, Fabrizio Macchi, con Edoardo Hensemberger, testimonial dello spot FFC.   Quest’anno si uniranno al gruppo anche El diablo Claudio Chiappucci  e il campione paralimpico Paolo Viganò. E proprio da Torino il 4 ottobre prende il via, con una grande serata di  gala, anche la XV Campagna nazionale per la Ricerca FFC.

45547 è il numero solidale che accompagnerà le giornate di Bike Tour  e l’intera Campagna: fino al 30 ottobre si potranno donare 2 euro con un sms e 2/5 euro chiamando da rete fissa.

Il 5 ottobre partenza ufficiale del VI Charity Bike Tour: a ogni tappa numerosi eventi organizzati dai volontari locali per promuovere  l’informazione sulla malattia genetica grave più diffusa, che interessa  2 milioni e mezzo di portatori sani in Italia.

L’iniziativa, patrocinata da Regione Piemonte, sostiene il progetto  di ricerca FFC Task Force for Cystic Fibrosis che punta a correggere  il difetto di base per la mutazione più diffusa in fibrosi cistica, che interessa  il 70% dei malati nel mondo: lo studio entrerà nella fase preclinica nel 2018.   «Sono trascorsi sei anni dalla prima edizione del Bike Tour FFC che rappresenta per me l’opportunità di unire la passione per il ciclismo all’altra mia grande passione: Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – dice il vicepresidente Matteo Marzotto. Pedalare è una grande sfida e sapere di potere contare sul supporto dei volontari FFC, una rete di persone straordinarie, sempre presenti e al nostro fianco a ogni tappa, è una gioia incredibile che si rinnova di anno in anno. Questa nuova edizione assume un valore ancora più significativo: FFC compie 20 anni, il 1° ottobre partirà la nuova campagna raccolta fondi per la ricerca scientifica FFC in un momento particolarmente promettente e noi siamo pronti a dare il nostro contributo. Con Davide Cassani, Iader Fabbri, Max Lelli, Fabrizio Macchi saremo di nuovo in sella per il sesto capitolo dell’iniziativa charity, da Torino a Mondovì, per portare nelle piazze e nelle case degli italiani l’informazione sulla malattia genetica grave più diffusa, perché la ricerca, orientata alla cura definitiva, vinca presto la sua sfida».

Dal 4 al 7 ottobre, il vicepresidente e cofondatore di Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Matteo Marzotto, assieme agli amici sportivi e campioni Davide Cassani, Iader Fabbri, Max Lelli e Fabrizio Macchi, torna in sella per un nuovo appassionante capitolo del charity Bike Tour FFC.

ADV

La volata ciclistica solidale farà da apripista, con un grande evento di gala a Torino al Circolo della Stampa – Palazzo Ceriana Mayneri, alla XV Campagna nazionale per la ricerca promossa da FFC Onlus: un mese ricco di iniziative di divulgazione e raccolta fondi in tutta Italia, a supporto della ricerca FFC. 45547 è il numero solidale che accompagnerà le giornate di Bike Tour e l’intera Campagna: fino al 30 ottobre si potranno donare 2 euro con un sms e 2/5 euro chiamando da rete fissa.

Quest’anno ad affiancare il charity team, ci saranno anche Claudio Chiappucci El Diablo, il campione paralimpico Paolo Viganò e il giovane protagonista dello spot FFC Edoardo Hensemberger, malato di fibrosi cistica.

Obiettivo dell’iniziativa, patrocinata da Regione Piemonte, è accrescere la consapevolezza nei confronti della malattia genetica grave più diffusa, che riguarda 2 milioni e mezzo di portatori sani, una persona ogni 25, in grado di trasmettere il gene malato ai propri figli. E attraverso i numerosi eventi organizzati dai volontari locali e programmati lungo le varie tappe sarà inoltre possibile sostenere l’attività di ricerca promossa dalla Onlus che quest’anno celebra vent’anni di impegno in ambito scientifico con importanti risultati ottenuti nel miglioramento della qualità e nella durata della vita dei malati.

L’avventura ciclistica è abbinata al promettente progetto Task Force for Cystic Fibrosis: lo studio, che mira a correggere il difetto di base per la mutazione F508del, la più diffusa tra i malati nel mondo (circa il 70%), sta entrando nella fase preclinica, quella più delicata e determinante, per poter approdare – nel 2019 – alla sperimentazione sui malati.

 

Tutti i follower di Fondazione e gli appassionati di ciclismo potranno seguire, in tempo reale sui canali social di FFC e del vicepresidente Matteo Marzotto, gli aggiornamenti dalle varie tappe con l’hashtag #pedalandoperlaricerca.   Il tour in dettaglio. Partenza il 5 ottobre da QC Terme Torino dove, grazie al contributo di Bosch eBike Systems, sostenitore FFC per il Bike Tour 2017, sarà offerta la colazione ai partecipanti.  Il team del Bike Tour attraverserà quindi la provincia torinese con sosta a Chivasso e Rivarolo Canavese, per raggiungere Ivrea e concludere la prima giornata ad Aosta. In questa prima tappa si uniranno Claudio Chiappucci El Diablo e il protagonista dello spot FFC, Edoardo Hensemberger, malato di fibrosi cistica. In serata, è previsto il ritorno in Piemonte, a Romagnano Sesia, dove si festeggerà con un charity dinner a Villa Caccia. Venerdì 6 ottobre, la corsa partirà dal Sacro Monte di Varallo alla volta di Moncalvo per oltre 100 kilometri, percorsi insieme all’amico e atleta paralimpico Paolo Viganò.  Lungo il percorso, sono previste soste a Borgosesia, Ghemme, Vercelli e Casale Monferrato con cena di tappa a Calliano, al ristorante Ciabot del Grignolin.  Nell’ultima giornata di Tour, la carovana FFC farà il giro delle Langhe: partenza da Alba, e soste a Barolo, Novello, Farigliano, Paroldo, Ceva e Mondovì. Il tour si concluderà con una cena di gala presso il Ristorante Monastero, a Cherasco. Uno speciale ringraziamento va ai sostenitori del charity Bike Tour 2017: Bosch, IP, Vision, Rudy Project, Max Lelli, FSA, Iader Fabbri, Assist Group e Vinicum per i vini offerti durante le serate di gala.

 

Insieme per il progetto Task Force for CF

 

Il Bike Tour anche quest’anno sostiene il progetto Task Force for Cystic Fibrosis, promosso da Fondazione in sinergia con i Gruppi di ricerca di eccellenza mondiale, Istituto Italiano di Tecnologia e Istituto Giannina Gaslini di Genova.

Lo studio ha già portato all’identificazione di alcuni composti di elevata potenza, in grado di ripristinare la proteina errata che causa la mutazione più diffusa, la F508del che interessa la maggior parte dei malati FC al mondo. Il progetto si avvia ora alla fase preclinica con l’obiettivo di approdare nel 2018 alla sperimentazione nel malato.

Le tappe 

Sarà la cena di gala al Circolo della Stampa – Palazzo Ceriana Mayneri, che si terrà mercoledì 4 ottobre a Torino, a inaugurare ufficialmente Tour e Campagna Nazionale, mentre la partenza è fissata per il giorno successivo, 5 ottobre, da QC Terme Torino, dove, grazie al contributo di Bosch eBike Systems, sostenitore FFC per il Bike Tour 2017, sarà offerta la colazione ai partecipanti. Il gruppo attraverserà la provincia torinese, facendo sosta a Chivasso e Rivarolo Canavese, per poi spostarsi a Ivrea e chiudere la giornata ad Aosta. In questa prima tappa si uniranno alla squadra del Bike Tour il campione delle due ruote “El Diablo” Claudio Chiappucci, testimonial Bosch, e il protagonista dello spot FFC Edoardo Hensemberger. La sera è previsto il ritorno in Piemonte, a Romagnano Sesia, dove si festeggerà con un charity dinner a Villa Caccia.
Il 6 ottobre la corsa partirà invece dal Sacro Monte di Varallo alla volta di Moncalvo per un totale di oltre 100 kilometri, che saranno percorsi insieme a un nuovo amico, l’atleta paralimpico Paolo Viganò. Lungo il percorso sono previste le soste a Borgosesia, Ghemme, Vercelli Casale Monferrato; per la cena di tappa l’appuntamento è a Calliano al ristorante Ciabot del Grignolin.
Per l’ultimo giorno la carovana FFC farà il giro delle Langhe, partendo da Alba toccherà Barolo, Novello, Farigliano, Paroldo, Ceva Mondovì. Il Tour si concluderà con una cena di gala presso il Ristorante Monastero, a Cherasco.

Guarda il programma completo.

 

Il Bike Tour 2017 gode del patrocinio della Regione Piemonte.

Le foto del Bike Tour 2016 sono di Alfonso Catalano/SWG.

Cosa puoi fare tu:

4 ottobre, Torino Cena di gala al Circolo della Stampa – Palazzo Ceriana Mayneri.
Invito. Informazioni e prenotazioni: Liliana 331 4356243.
5 ottobre, Romagnano Sesia (NO) Cena di gala a Villa Caccia.
Invito
. Informazioni e prenotazioni: Paola 335 1264091.
6 ottobre, Calliano (AT) Cena di gala al ristorante Ciabot del Grignolin.
Invito.
Informazioni e prenotazioni: Claudia 339 5819218.
7 ottobre, Cherasco (CN) Cena di gala al Ristorante Monastero.
Invito. Informazioni e prenotazioni: Valentina 333 6301943.

 

ADV
SHARE

LEAVE A REPLY

capcha *